Dialoghi di Estetica – Riuso e produzione di significati

Milano - 09/05/2019 : 09/05/2019

Il secondo incontro verte sulle possibilità del riuso in architettura e sulle trasformazioni culturali determinate dal recupero dei materiali.

Informazioni

  • Luogo: VIAFARINI DOCVA
  • Indirizzo: fabbrica del vapore via procaccini 4, 20154 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 09/05/2019 - al 09/05/2019
  • Vernissage: 09/05/2019 ore 18
  • Curatori: Davide Dal Sasso
  • Generi: incontro – conferenza

Comunicato stampa

Dialoghi di Estetica – Intorno all'arte
a cura di Davide Dal Sasso
Archivio Viafarini, Lotto 15 Fabbrica del Vapore, via Procaccini 4

Giovedì 9 maggio 2019, h. 18.00 – 20.00


Riuso e produzione di significati
Con: Matteo Robiglio (Politecnico di Torino), Margherita Crespi e Martina Bragadin (META)


Dialoghi di Estetica – Intorno all'arte, a cura di Davide Dal Sasso, è un ciclo di incontri di divulgazione rivolti al pubblico sugli sviluppi più recenti in ambito sociale, culturale e nelle ricerche dell'arte contemporanea



Il secondo incontro verte sulle possibilità del riuso in architettura e sulle trasformazioni culturali determinate dal recupero dei materiali.

Matteo Robiglio insegna progettazione urbana e composizione architettonica e urbana presso il Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino, è project manager del centro interdipartimentale FULL – Future Urban Legacy Lab (https://full.polito.it) ed è l'autore di Re-Usa 20 American Stories of Adaptive Reuse (Jovis, 2017), volume nel quale esamina la relazione tra eredità storica e produzione di nuovi significati, le potenzialità del riuso nei contesti industriali contemporanei, il nesso fra trasformazioni materiali urbane e culturali.


META è benefit corporation milanese fondata da Martina Bragadin e Margherita Crespi. META è un luogo dedicato al recupero di materiali da allestimento utilizzati in ambito artistico e culturale, che mira ad offrire un servizio di consulenza e di sostegno nell’ambito creativo e della produzione di eventi, con lo scopo di generare un circolo virtuoso di riduzione degli sprechi e porre l’attenzione sul potenziale delle risorse esistenti. META avvia un progetto di utilità sociale, aprendo il proprio spazio ad attività produttive e di divulgazione attraverso l’organizzazione di workshop, corsi di formazione per l’infanzia e atelier per artisti.

Davide Dal Sasso è laureato in filosofia e in storia dell'arte. Ha conseguito il dottorato di ricerca in filosofia presso l'Università di Torino. La sua ricerca si concentra sul rapporto tra filosofia, estetica e arte contemporanea con un particolare interesse per le questioni riguardanti il concettualismo e il ruolo delle pratiche nelle arti. È membro di Labont – Center for Ontololgy, ha ideato e cura "Dialoghi di Estetica", la rubrica di filosofia e arte pubblicata sulla rivista Artribune ( www.artribune.com/tag/dialoghi-di-Estetica) e ha curato la nuova edizione di Ermanno Migliorini, Conceptual Art (Mimesis, 2014). Per Viafarini ha ideato e condotto Combinare combinazioni - Laboratorio di filosofia con e per artiste e artisti.