Dessì | Deval | Nunzio

Firenze - 28/02/2013 : 20/04/2013

La mostra, suddivisa in tre personali che si susseguono all'interno dello spazio espositivo, racconta del confronto dei tre artisti, seppure ciascuno con un approccio diverso, con il problema della forma.

Informazioni

Comunicato stampa

Dopo Heroines di George Woodman, la galleria Alessandro Bagnai, presenta da marzo a aprile 2013, nello spazio di piazza Goldoni 2, il lavoro di tre artisti che hanno caratterizzato l'attività della galleria e che hanno partecipato alla storia dell'arte contemporanea, non solo italiana, di questi ultimi trent'anni: Gianni Dessì, Rolando Deval, Nunzio.


La mostra, suddivisa in tre personali che si susseguono all'interno dello spazio espositivo, racconta del confronto dei tre artisti, seppure ciascuno con un approccio diverso, con il problema della forma. Ovvero del rapporto fra forma/spazio/contenuto

In questa indagine, fondamentale diviene il rapporto con la luce (Gianni Dessì) e con forme archetipe (Rolando Deval) o ancora con l'utilizzo di materiali simbolici come piombo e legno (Nunzio), a testimoniare il tentativo dei tre di andare oltre la concezione classica della forma stessa in pittura e scultura.


Tre per te (2008) il titolo delle tre grandi resine di Gianni Dessì; In concreto (1990) quello delle 7 opere in cera di Rolando Deval e Eco (1987), infine, il titolo del grande piombo di Nunzio.