Declinazione donna

Informazioni Evento

Luogo
GALLERIA FEBO E DAFNE
via Vanchiglia 16 interno cortile, Torino, Italia
Date
Dal al

dal martedì al sabato / ore 15.00–19.00

Vernissage
21/03/2023

ore 17

Generi
arte contemporanea, collettiva
Loading…

La mostra propone le opere di tre artiste, tre donne che si esprimono tramite il medium della pittura.

Comunicato stampa

I lavori delle tre artiste in mostra rivelano diversi modi di declinare la sensibilità femminile nell’uso della pittura, attraverso i loro differenti approcci alla materia e la varietà delle tematiche trattate si dischiude la possibilità di esprimere alcuni aspetti della caleidoscopica sensibilità femminile. Quest’ultima è elemento comune a ricerche artistiche che hanno poi i propri punti peculiari. Le artiste sono accumunate da una particolare attenzione alla scelta dei materiali utilizzati e dall’interesse per la dimensione dell’intimità umana e del tempo.
Il colore ha un ruolo fondamentale nei lavori di Martina Di Trapani, che hanno una dimensione confidenziale e raccontano una quotidianità fatta di ricordi, desideri e sentimenti come pagine di un diario o di un album familiare. Nadia Kuprina sceglie con cura materiali quali carte antiche stampate a mano, spartiti musicali, fili da ricamo ed utilizzando grafica e collage esplora il rapporto tra il tempo e la materia attraverso una manualità tangibile. Le immagini di Mariarosaria Stigliano sono immerse in atmosfere inquiete e vibranti, con superfici graffiate da una combinazione di grafite, olio e smalti industriali.
Martina Di Trapani, originaria di Palermo, lavora tra Torino e la Francia. Interessata fin da piccola al disegno, si laurea in pittura all’Accademia di Belle Arti di Palermo. Affianca all’attività artistica quella di docente, l’organizzazione di laboratori artistici e creativi per bambini e la scrittura. Il disegno e l’illustrazione sono alla base del suo lavoro, all’interno del quale il colore ha un ruolo fondamentale, la sua pittura ha uno stretto legame con il cinema e la scrittura.

Nadia Kuprina è una musicista, pittrice, illustratrice e grafica di origini russe, trasferitasi poi a Stoccolma, dove si è formata e diplomata in canto lirico presso il Conservatorio, e successivamente a Torino, oggi risiede a Venezia. La sua attività si divide tra musica e pittura; parallelamente all’attività concertistica da soprano e alla didattica musicale si dedica alla grafica d’autore (linoleografia), alla pittura e all’illustrazione.

Mariarosaria Stigliano decide di dedicarsi alla pittura dopo gli studi in legge, conseguendo una seconda laurea in pittura all'Accademia di Belle Arti di Roma e l'abilitazione all'insegnamento delle discipline pittoriche. Interessata alla transitorietà della figura umana in contesti urbani, relitti industriali e interni di stanze, sviluppa una personale tecnica pittorica in cui la superficie è graffiata da una combinazione di grafite, olio e smalti industriali.