Declination of Community. Part III

Roma - 04/11/2014 : 21/11/2014

La mostra Declination of Community. Part III rappresenta il terzo episodio di una serie ideata e curata da Emanuele Rinaldo Meschini ed iniziata nell’aprile 2014 presso lo spazio ZK/U di Berlino.

Informazioni

  • Luogo: CENTRO LUIGI DI SARRO
  • Indirizzo: Via Paolo Emilio 28 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 04/11/2014 - al 21/11/2014
  • Vernissage: 04/11/2014 ore 18
  • Curatori: Emanuele Rinaldo Meschini
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Patrocini: British School at Rome, Forum Austriaco di Cultura, ZK/U Zentrum für Kunst und Urbanistik - Berlin

Comunicato stampa

Declination of Community. Part III

Nico Angiuli, Paolo Baraldi, Kaya Behkalam, Yasmin Fedda, Can Sungu, Giulio Squillacciotti, WochenKlausur, Zingonia-Il miraggio

a cura di
Emanuele Rinaldo Meschini


opening: martedì 4 novembre 2014
dal 4 al 21 novembre 2014 (martedì-sabato ore 16 – 19)
www.declinationofcommunity.wordpress.com


La mostra Declination of Community. Part III rappresenta il terzo episodio di una serie ideata e curata da Emanuele Rinaldo Meschini ed iniziata nell’aprile 2014 presso lo spazio ZK/U di Berlino

L’intento della mostra è quello di analizzare le diverse modalità con cui gli artisti si interfacciano con la comunità ed il concetto stesso di relazione. Dal documentario, al laboratorio, dall’animazione all’intervento vero e proprio. Nel corso degli ultimi venti anni la pratica di intervento Community Based è diventata uno dei maggiori linguaggi espressivi degli artisti superando il vecchio concetto di arte pubblica come arredo urbano per arrivare ad una concezione partecipata e non autoriale dell’azione stessa. La pratica Community Based nasconde però, come normale che sia, delle insidie riscontrabili in una nuova volontà sistemica, ovvero uscire dal mercato galleristico e dalle costrizioni museali per poi imporre nuovi modelli e modalità, per l’appunto, sistemiche.
La mostra dunque si pone come momento di analisi di questa nuova operatività multidisciplinare, impegnata e problematica che rappresenta al meglio il cambiamento sociale stesso.