David Casini – Vita morte e miracoli

Firenze - 20/03/2014 : 14/04/2014

La testa del David, capolavoro di perfezione ed emblema di successo artistico riconosciuto e immediato, viene qui celebrata, eppure snaturata, re-interpretata attraverso una composizione dal fragile equilibrio tra elementi diversissimi, che rendono l’opera aperta a slanci in avanti come indietro in una percezione elastica del tempo.

Informazioni

  • Luogo: SRISA GALLERY OF CONTEMPORARY ART
  • Indirizzo: Via San Gallo 53/r - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 20/03/2014 - al 14/04/2014
  • Vernissage: 20/03/2014 ore 19-21
  • Autori: David Casini
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Lunedi – Venerdi 10:00 – 21:00 - Monday - Friday 10am-9pm
  • Biglietti: ingresso libero
  • Email: rolsen@santareparata.org

Comunicato stampa

L’artista toscano David Casini, parte da uno dei simboli più noti e caratteristici di Firenze per dare vita alla mostra negli spazi di SRISA, Santa Reparata International School of Art.
È proprio il David di Michelenagelo, conservato a pochi passi dalla sede espositiva, più precisamente nella Galleria dell’Accademia di Firenze, dove Casini ha avuto la sua formazione, il centro focale della personale dell’artista.
Il titolo stesso dell’esposizione “David. Vita, morte e miracoli”, gioca sull’ambivalenza data dall’omonimia tra il soggetto (l’autore) e l’oggetto artistico (l’opera)

Ogni opera è autonoma ma al contempo sembra essere sintesi e compendio dell’intero percorso artistico dell’autore. Vita, morte e miracoli: fervore, oblio, fortuna.
La testa del David, capolavoro di perfezione ed emblema di successo artistico riconosciuto e immediato, viene qui celebrata, eppure snaturata, re-interpretata attraverso una composizione dal fragile equilibrio tra elementi diversissimi, che rendono l’opera aperta a slanci in avanti come indietro in una percezione elastica del tempo.

English Text:

For this exhibition, Tuscan artist David Casini, utilizes one of the most famous symbols of Florence as the basis for his work at the SRISA Gallery located on the campus of the Santa Reparata International School of Art. The work is that of Michelangelo’s David, housed only blocks away from SRISA in the Gallery of the Accademia of Florence, the same school where David studied.
They share the same name, and the title of the exhibition “David. Life, death and miracles” plays on this ambivalence. Each work functions separately while at the same time embodying a synthesis of the artist’s artistic path. Life, death and miracles; fervor, oblivion, and fortune.
The head of the David, a masterpiece of perfection, is emblematic of an immediate recognized artistic success. It is celebrated in Casini’s work, albeit somewhat denatured and reinterpreted through a composition that exemplifies the fragile equilibrium between such different elements that open the work up to an interpretation that can move forward and back in time.