Dario Brevi – Alberi ed altre storie

San Marino - 23/03/2018 : 22/04/2018

“Alberi ed altre storie” è il titolo della Personale del maestro Dario Brevi.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO ONOFRI
  • Indirizzo: Viale Onofri 57 - San Marino
  • Quando: dal 23/03/2018 - al 22/04/2018
  • Vernissage: 23/03/2018 ore 18
  • Autori: Dario Brevi
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da martedì a venerdì 10.00/12.00 16.00/18.00 Tutti i giorni su appuntamento al n. +39 338 6121240

Comunicato stampa

Andrea Della Balda propone la prima mostra della stagione 2018 dello Spazio Onofri.
“Alberi ed altre storie” è il titolo della Personale del maestro Dario Brevi che sarà allestita dal 23 marzo al 22 aprile nella galleria della Repubblica di San Marino



Dario Brevi nato nel 1955 esponente di punta del movimento Nuovi Futuristi lanciato dal critico Renato Barilli , dopo innumerevoli esposizioni nelle più importanti gallerie in Italia e all'estero, mostre in musei, spazi pubblici e fiere dedicate all'arte, presenterà allo Spazio Onofri le proprie opere tridimensionali dalle forme sinuose e dagli splendidi colori derivanti da smalti ed acrilici. Oltre ad opere storiche Dario Brevi presenterà per l'occasione nuovi lavori.

Per realizzare i suoi lavori Brevi predilige il medium density fibreboard , altrimenti chiamato MDF, un derivato del legno particolarmente malleabile e versatile. Sotto le sue abili mani questo materiale viene intagliato, piegato e modellato, rivelando un delicato gioco di “pieni e vuoti” successivamente dipinti a mano.
Forme che si intrecciano e dialogano tra loro fino a formare significative sagome emozionali che ci raccontano storie dal sapore romantico e delicato.

Opere da parete e sculture esposte allo Spazio Onofri della Repubblica di San Marino dal 23 di marzo per apprezzare uno degli artisti più originali ed eclettici della scena dell'arte contemporanea italiana.
Catalogo in galleria con testi di Simona Tosini Pizzetti


BREVE CV DELL'ARTISTA
Nato a Limbiate in provincia di Milano, nel 1955 dove vive e lavora. Si è diplomato nel 1973 al liceo artistico di Brera e si è laureato in Architettura nel 1978 al Politecnico di Milano.
Ha fatto parte, negli anni 80, del movimento artistico “Nuovo Futurismo”, formatosi presso la galleria Diagramma/Luciano Inga-Pin di Milano e teorizzato dal critico bolognese Renato Barilli.
Tra le ultime mostre personali si segnalano : 2017 “Tra le righe delle foglie son scritte le storie” a cura di Simona Tosini Pizzetti Galleria Centro Steccata, Parma - 2015 “Bierkunst von Dario Brevi bei Unser Bier” a cura di Fausto De Lorenzo Brauerei Unser Bier, Basilea - 2014 “Made in Italy” a cura di Michela Scolaro -European Economic and Social Committee Parlamento Europeo, Bruxelles

Tra le mostre collettive si segnalano: 2018 “La Vespa nella storia e nell'arte” Macist Museum, Biella, “Luci sull'Arte” a cura di A. Criscuoli, N. Arionte Palazzo Genovese, Salerno, “Dall'Avanguardia Storica al Nuovo Futurismo e Postmoderno” a cura di E. Di Mauro, L. Gallina Palazzo del Broletto, Pavia - 2017 “Montezuma Fontana Mirko La scultura in mosaico dalle origini a oggi” a cura di A. Panzetta MAR Museo Arte, Ravenna - - 2016 “I Lumi di Chanukkah” a cura di D. Carmi P. Assmann R. Casarin Palazzo Ducale, Mantova - “Machina Scriptoria“ a cura di P. Pancaldi Museo Peter Mitterhofer, Parcines (BZ)

Nel 2012 viene pubblicata una monografia a cura di Renato Barilli per Silvia editrice.