Daniela Perego – Nove mesi

Torino - 14/10/2011 : 23/11/2011

"La Galleria sarà invasa da più di 4000 piccole fotografie scattate negli ultimi “nove mesi” e durante tutto il periodo dell’esposizione gli ospiti avranno la possibilità, di staccare personalmente dal muro 10 foto, donando un piccolo contributo, portarsele via subito trasformando continuamente il lavoro. Ogni giorno l’Alzheimer ti porta via inesorabilmente un ricordo, una parola, un volto fino a non farti rimanere più niente. Ogni foto sarà firmata e in copia unica.” www.danielaperego.com

Informazioni

Comunicato stampa

“…Se nel processo creativo l’arte dimentica a memoria tecniche e riferimenti al mondo, nell’Alzheimer la persona dimentica semplicemente il mondo”. Achille Bonito Oliva”



Dall’autrice: “Oggi le persone amano esporsi ed essere protagonisti, dare in pasto al pubblico, attraverso blog, social network o programmi televisivi di dubbia fama la propria vita…un misto di egocentrismo, voyeurismo e bisogno di apparire

Perché non dare senso a tutto questo e andare oltre?

Desidero che le mie foto ”ricordo” possano dare un aiuto a coloro che i ricordi li stanno perdendo ed è per questo motivo che intendo devolvere l’intero ricavato delle vendite alla ricerca per la cura dell’Alzheimer.

La Galleria sarà invasa da più di 4000 piccole fotografie scattate negli ultimi “nove mesi” e durante tutto il periodo dell’esposizione gli ospiti avranno la possibilità, di staccare personalmente dal muro 10 foto, donando un piccolo contributo, portarsele via subito trasformando continuamente il lavoro. Ogni giorno l’Alzheimer ti porta via inesorabilmente un ricordo, una parola, un volto fino a non farti rimanere più niente. Ogni foto sarà firmata e in copia unica.” www.danielaperego.com



La mostra si colloca in contemporanea con il meeting europeo finale RING: supporti formativi per caregiver di persone anziane con demenza organizzato dalla Città di Torino il 20-21 ottobre 2011. Info: www.comune.torino.it/pass/ring



Fiorentina classe 1961, fino all'età di trent'anni si è occupata di tutt'altro. L'esordio da artista è stato nel campo della scultura e dell’installazione, che ben presto si sono smaterializzati per cedere il posto alla luce. Il passo verso la fotografia è stato breve e da lì ben presto è arrivata al video. Vive e lavora a Roma dal 1998 ed ha esposto in spazi istituzionali e gallerie d’arte sia in Italia che all’estero.
Ha partecipato a festival e biennali in Italia e all’estero e ha esposto in gallerie private, spazi pubblici e musei, tra i quali: Palazzo delle Esposizioni (Roma), National Centre for Contemporary Arts (Mosca), Galleria Nazionale d’Arte Moderna (Roma), Archivio di Stato (Torino), Palazzo della Permanente (Milano), 60° Festival di Locarno, Biennale di fotografia 2006 di Mosca, Auditorium di Roma, Fondazione Alda Fendi (Roma), Castello Colonna (Genazzano), PAM (Napoli), Macy (New York).

(biografia a cura di Diletta Benedetto, courtesy Castello di Rivara, Centro d’Arte Contemporanea www.castellodirivara.it)





InGenio Arte Contemporanea

C.so San Maurizio 14/E

InGenio Bottega d’arti e antichi mestieri

Via Montebello 28/B,

tel 011883157

Apertura dal martedì al sabato dalle 9.00 alle 19.00 orario continuato

[email protected]

www.comune.torino.it/pass/ingenio





InGenio Arte Contemporanea ha inaugurato nel settembre 2011 come galleria, anche se spazio già attivo dal 2007 per inGenio, bottega d’arti e antichi mestieri come luogo di stage per il pubblico. InGenio Arte Contemporanea è un laboratorio/galleria prevalentemente rivolto ad attività e sperimentazioni artistiche che guardano ai linguaggi della contemporaneità. Con questa distinzione si vuole sottolineare l'ulteriore apertura di InGenio al mondo della cultura per incrementare le esperienze con artisti e personaggi del mondo dell’Arte Contemporanea e dell’Arte Irregolare, anche attraverso l’interazione con istituzioni scolastiche, università, musei e fondazioni offrendo loro uno spazio non convenzionale.

Un progetto a cura di Enzo Bodinizzo e Tea Taramino.