Daniela Madeleine Guggisberg e Daniele Aletti – Toccando l’invisibile

Neive - 07/05/2022 : 26/06/2022

Daniela Madeleine Guggisberg e Daniele Aletti sono una coppia di artisti scultori che dal 1994 hanno scelto di trasferirsi tra le silenziose colline dell’Alta Langa. Il loro lavoro è strettamente coinvolto dalla loro vita.

Informazioni

Comunicato stampa

“È difficile immaginare quel che non si vede,
il vuoto, il tempo, l’amore,
che forma hanno?
La scultura è un modo per toccare l’invisibile,
percepire la possibilità dell’infinito.”

Daniela Madeleine Guggisberg e Daniele Aletti sono una coppia di artisti scultori che dal 1994 hanno scelto di trasferirsi tra le silenziose colline dell’Alta Langa. Il loro lavoro è strettamente coinvolto dalla loro vita, improntata sulla famiglia, sulla cura della natura, sulla pratica dello yoga e della meditazione.
La pratica del Vuoto, tramite l’esercizio della meditazione, diventa componente fondamentale della loro opera


Le loro sculture hanno origine da una continua indagine sulla sintesi dei volumi, la ricerca dell’essenzialità e dell’energia interiore della materia. La loro sensibilità traduce l’energia in tridimensione. Superfici levigate, purezza delle forme, irreali tenerezze dei materiali: queste sono le componenti sempre presenti nelle opere firmate Guggisberg e Aletti che potrete trovare nella mostra “Toccando l’invisibile” alla GART fino al 26 Giugno.