Crazy Human

Torino - 02/12/2016 : 04/12/2016

Una selezione di opere d’arte contemporanea per sovvenzionare il lavoro di ALMM, Associazione Onlus per la lotta contro le malattie mentali, esposta a Torino nello spazio Art Garage.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO ART GARAGE
  • Indirizzo: via Tirreno 19 - Torino - Piemonte
  • Quando: dal 02/12/2016 - al 04/12/2016
  • Vernissage: 02/12/2016 ore 18,30
  • Curatori: Togaci
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: 2,3,4 dicembre 2016 dalle h18,30-22, domenica 4, h16-20

Comunicato stampa

Si ringrazia THnet per il supporto
OPERE DI: Gianluca Bonanni, Sarah Bowyer, Francesco di Lernia, GhissBross (Simone e Sara Ghirlanda), Jins (Paolo Gillone), Michele Liuzzi, Moreno Pisapia, Ivan Ventimiglia.
Una selezione di opere d’arte contemporanea per sovvenzionare il lavoro di ALMM, Associazione Onlus per la lotta contro le malattie mentali, esposta a Torino nello spazio Art Garage dal 2 al 4 dicembre. Curatela di Togaci
Venerdi in presenza dell’ottima musica live degli Arcote Project


"Esistono artisti che dipingono ciò che vedono, altri che dipingono ciò che ricordano o ciò che immaginano

Il nostro cervello si modifica di fronte alla realtà ma, allo stesso tempo, è capace di cambiarla: un cervello "diverso" dovrà pertanto avere un rapporto diverso con essa.
Nell' arte questo "processo" può portare alla creazione di nuove realtà, che solo in parte dipenderanno dall' "informazione sensoriale"; il nostro cervello, infatti, non ha necessariamente bisogno del continuo "flusso informativo" proveniente dai nostri sensi. I sogni, i ricordi che "rivivono" nelle immagini mentali e anche, rappresentazioni "semplicemente" create dalla nostra mente testimoniano questo evento.
In questo senso l'arte amplifica la realtà, crea un nuovo "canale mentale" in grado di aprirsi a nuove esperienze. Gli stimoli visivi, reali o evocati dalla memoria, che hanno eccitato il sistema nervoso dell'artista al momento della creazione dell'opera d'arte, trasformati dalla sua mano in colori e forme, stimoleranno il sistema nervoso di chi l'osserva. " Togaci