Cosimo Cimino – Natura poeticamente modificata

La Spezia - 05/10/2013 : 09/11/2013

La nuova personale di uno dei fondatori della galleria IL GABBIANO arte contemporanea della Spezia (1968); incipit della mostra una grandiosa installazione a parete realizzata con coloratissime lattine riciclate ritagliate a rappresentare una "natura poeticamente e geneticamente modificata".

Informazioni

  • Luogo: IL GABBIANO - ARTE CONTEMPORANEA
  • Indirizzo: Via Nino Ricciardi 15 - La Spezia - Liguria
  • Quando: dal 05/10/2013 - al 09/11/2013
  • Vernissage: 05/10/2013 ore 18
  • Autori: Cosimo Cimino
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: martedì – sabato 17.00–20.00 | domenica, lunedì e festivi chiuso
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

La nuova personale di uno dei fondatori della galleria IL GABBIANO arte contemporanea della Spezia (1968); incipit della mostra una grandiosa installazione a parete realizzata con coloratissime lattine riciclate ritagliate a rappresentare una "natura poeticamente e geneticamente modificata".



Cosimo Cimino, nato a Cefalù (PA) nel 1939, si diploma presso l’Istituto d’arte di Palermo nel 1957 e dal 1962 vive e lavora alla Spezia, dove nel 1968 è tra i fondatori della galleria IL GABBIANO arte contemporanea

Muovendosi in un’area vicino al concettuale, sviluppa la sua ricerca utilizzando mezzi diversi, spaziando dalla pittura all’assemblaggio, dalla fotografia al librismo, giovandosi di una versatile e spiccata manualità. La sua poetica indaga la contrapposizione fra l’ordine e il disordine come segno delle contraddizioni dell’uomo e mira a rovesciare il processo pop, convertendo i residui del consumo di massa in supporti per la realizzazione di immagini d’impronta pittorica, per farne infine oggetto di raffigurazione, con un atteggiamento sempre ironico e spesso irriverente (con leggerezza) nei confronti della realtà.

Dal 1964 ad oggi ha tenuto più di quaranta mostre personali e numerosissime collettive in Italia e all’estero. Fra le principali personali si ricordano: “Galleria Il Quadrato”, Parma; “Studio Spampanato”, Lucca; “Galleria Forum”, Zagabria; “Green Path Museum”, Colombo-Ceylon; “Galleria Aglaia”, Firenze; “Galleria Mercurio”, Viareggio; “Studio Gennai”, Pisa; “Galleria Il Cortile”, Bologna; “Galleria Il Brandale”, Savona; “Galleria Rotta” e “B2”, Genova; “Museo Villa Pacchiani”, S. Croce sull’Arno; “Verifica 8+1”, Venezia Mestre; “Galleria Etage”, Münster; “Centro Luigi di Sarro”, Roma; “Galleria Qal'at”, Caltanissetta; “Galleria Italiana”, Londra; “SACS – Spazio Arte Contemporanea Sperimentale”, Villa Maria, Quiliano e Villa Groppallo, Vado Ligure, Savona; “Galleria IL GABBIANO”, La Spezia; inoltre: Carte d’artista al Castello Belgioioso, Pagine e dintorni alla Galleria Civica di Gallarate, Scacchiera alla Unimedia di Genova, Fronte pagina alla “Libreria Il Castello” di Milano e al Salone del Libro al Lingotto di Torino. Suoi libri sono in permanenza presso la “Galleria Caroline Corre” di Parigi. L’ultima importante personale presso il LAS, spazio espositivo del Liceo Artistico Statale “Cardarelli” della Spezia, nel 2012, a cura di Enrico Formica.

<>.



Cosimo Cimino