Corto e Fieno – Festival del cinema rurale 2018

Miasino - 21/09/2018 : 23/09/2018

Nona edizione di Corto e Fieno - Festival del cinema rurale.

Informazioni

  • Luogo: VILLA NIGRA
  • Indirizzo: Piazza Del Municipio (28010) Miasino - Miasino - Piemonte
  • Quando: dal 21/09/2018 - al 23/09/2018
  • Vernissage: 21/09/2018
  • Generi: arte contemporanea, cinema, festival
  • Sito web: http://www.cortoefieno.it

Comunicato stampa

Corto e Fieno – Festival del cinema rurale festeggia la sua nona edizione, in programma il 21, 22 e 23 settembre sul Lago d’Orta, tra Omegna e Miasino (VB, NO). Nato nel 2010 da un’idea dell’Associazione Culturale AsiloBianco, Corto e Fienoè curato da Paola Fornara e Davide Vanotti.

Per le selezioni sono arrivati film da 84 diversi paesi del mondo. In programma alcune prime internazionali, tante prime italiane ma anche prime piemontesi (e il Piemonte, di cinema, se ne intende…). Due le sezioni in concorso: Frutteto, per i cortometraggi internazionali, e Germogli, la selezione dedicata ai più piccoli

Ci sarà anche la sezione Sempreverde dedicata ai classici del cinema rurale e a cura di Bruno Fornara, selezionatore della Mostra del Cinema di Venezia.

Corto e Fieno è un Festival contadino ed è anche un Festival pensato per incontrarsi e per raccontarsi altre storie: sono in programma colazioni con registi, giurati e giornalisti, inaugurazioni, party notturni, mercati locali, colazioni sull’erba, laboratori, mostre e degustazioni. Sabato 22 settembre i film saranno proiettati in stalla (su prenotazione) grazie all’aiuto e collaborazione di un giovane allevatore e produttore locale.


L’Associazione Asilo Bianco organizza alcune esposizioni negli spazi della storica Villa Nigra a Miasino, visitabili durante le giornate di Festival.

Vernissage venerdì 21 settembre ore 18, Villa Nigra, Piazza Beltrami 5, Miasino (NO).



GOSIA TURZENIECKA – BESTIARY

Fin da bambina il desiderio di Gosia in pittura è quello di riuscire a cogliere in un solo gesto, in una sola pennellata, quello che la circonda e che la emoziona. Lavora sempre dal vivo e in movimento per poter cogliere l’emozione fuggevole e gli aspetti più importanti dai quali scaturisce. La sua tecnica prediletta è l’acquerello su carta proprio perché la costringe a essere veloce e irripetibile. Per la nona edizione di Corto e Fieno presenta alcuni lavori della serie Bestiary, in cui i protagonisti sono gli animali da cortile, e Potatoes, opere rurali dipinte con le patate che diventano stampini, per entrare a pieno titolo, insieme a carta e acquarello, nel gioco delle emozioni.


DANIELE CATALLI – LA LOCANDINA DEL FESTIVAL

La locandina 2018 di Corto e Fieno è firmata dall’artista, scenografo, designer e schermidore Daniele Catalli.

“
Ho disegnato pensando a quanto c’è ancora da scoprire nel contesto rurale, che diamo spesso per scontato, ma che in realtà nasconde molte storie interessanti. I tre manifesti vanno a formare un’immagine unica o se vogliamo un breve corto illustrato. I piccoli esploratori sono immersi in un verde sovradimensionato perché a volte basta cambiare il nostro punto di vista per scoprire realtà inaspettate”.


MICHELE BARACCHI – FROM THE TRAIN

Michele Baracchi, omegnese classe 1991, è un consulente di web marketing appassionato di fotografia e di cinema. Le sue fotografie non si collocano in un particolare genere ma si adattano molto alla fotografia di paesaggio, per lo più minimale e urbana, e al reportage. È un maniaco della composizione e raramente esce di casa senza la sua compatta. I suoi fotografi preferiti? Tre italiani: Franco Fontana, Luigi Ghirri e Gianni Berengo Gardin. A Corto e Fieno presenta il progetto From the train nato per caso da un breve viaggio su un treno regionale tra Milano e Torino nell’aprile 2018, da cui sono stati realizzati tutti gli scatti.



RICCARDO MONTE – BOSCO

Architetto, pittore e scultore. Il lavoro di Riccardo Monte spazia, si muove e crea collegamenti tra le tre forme d’arte. Il piacere del contatto diretto con la materia, la percezione delle sue caratteristiche, portano Riccardo a creare BOSCO, una collezione di elementi d’arredo creati interamente a mano e con materiali locali. Oggetti che parlano un linguaggio moderno attento al rispetto della tradizione e delle sue tecniche sono il risultato di un lavoro di design artigianale made in Italy. Ogni elemento della collezione è unico nella forma e nella finitura.


La visita a tutte le esposizioni e le proiezioni di Corto e Fieno sono a ingresso gratuito (fino a esaurimento posti disponibili).


Maggiori informazioni su www.cortoefieno.it

Programma completo

http://www.cortoefieno.it/media/2018/programma_Corto_Fieno2018.pdf
L'evento su FB
https://www.facebook.com/events/1719164698196275/



www.cortoefieno.it

facebook.com/cortoefieno

instagram.com/ruralfilmfestival/

www.asilobianco.it

[email protected]



Corto e Fieno ringrazia per il sostegno: Regione Piemonte, Fondazione Cariplo, Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT, Comune di Miasino, Città di Omegna, Comune di Romagnano Sesia, ATL della Provincia di Novara, La Stampa, Touring Club Italiano, Ricola, Cineforum Omegna, S.O.M.S. Omegna, Fotoclub Borgomanero L’immagine, Caseificio Baragiooj, La Genzianella, Rial Bar, Forum Cafè, Consorzio Nebbioli Alto Piemonte, SDF Archivio Storico, La Casa di Paglia.