Corrado Veneziano

Roma - 21/04/2022 : 21/05/2022

Il 21 aprile, com'è tradizione, Roma festeggia il suo compleanno.

Informazioni

  • Luogo: ISOLA TIBERINA
  • Indirizzo: Piazza Fatebenefratelli - Roma - Lazio
  • Quando: dal 21/04/2022 - al 21/05/2022
  • Vernissage: 21/04/2022 ore 17
  • Autori: Corrado Veneziano
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Il 21 aprile, com'è tradizione, Roma festeggia il suo compleanno. Per l'occasione, con il Patrocinio della Regione Lazio e con il coordinamento del critico d’arte Francesca Barbi Marinetti e della associazione culturale D.d'Arte, Corrado Veneziano consegnerà alla città di Roma 13 sue opere, distribuite in uno dei siti italiani e internazionali più carichi di rimandi storici e mitologici: la banchina sottostante dell'Isola Tiberina




Si tratta di un lavoro dichiaratamente artistico, ma anche di un'operazione di recupero e riciclo (utilizzando vecchi totem pubblicitari, da tempo abbandonati nell'Isola) e, infine, di un tributo a Virgilio e alle sue Georgiche: la sua esortazione alla cura e al rispetto del territorio e di tutti i molteplici e piccoli segni che lo compongono.


Nel percorso suggestivo della parte sottostante dell’Isola, a ridosso del fiume, saranno dunque poste le stele con le frasi (dipinte in stampatello latino) tratte dalle Georgiche, e con i riferimenti figurativi di volta in volta evocatori del lavoro tenace e sereno delle api, del mirto innamorato del mare, e poi le mille sfumature degli ulivi, i chicchi d’uva fluorescenti, i semi che danzano rendendo ridente la campagna…


Con questo studio centrato su Virgilio, Corrado Veneziano sembra voler confermare il suo interesse pittorico e artistico verso i protagonisti più celebri e stimolanti della storia letteraria e culturale italiana. Tre anni fa questo era successo con i lavori dedicati al Codice Atlantico di Leonardo da Vinci (che hanno goduto del patrocinio del Museo del Louvre e della Presidenza della Repubblica francese) a cura di Raffaella Salato e Francesca Barbi Marinetti, e poi ancora, nel 2021, sempre con la medesima preziosa doppia curatela, con la reinterpretazione della Divina Commedia di Dante Alighieri, la cui mostra è stata patrocinata e sostenuta dal Ministero della Cultura e dal Comitato Dante700, e che ha visto una delle opere di Veneziano diventare il francobollo dello Stato italiano dedicato all’Inferno.


Chissà che l’attuale studio su Virgilio non sia (anche) un simbolico collegamento proprio alla Commedia dantesca: la straordinaria guida di cui Dante gode in larga parte del percorso del suo straordinario, visionario viaggio.