Concrete Group – Artery

Catania - 16/02/2019 : 17/03/2019

Il lavoro del collettivo artistico Concrete Group è il frutto visivo dell’incontro tra due artisti, Gabriele Abbruzzese e Lisa Wade, che provengono da diverse nazioni, background ed esperienze di formazione che hanno deciso di di sviluppare una ricerca artistica congiunta partendo da prospettive diverse.

Informazioni

Comunicato stampa

Il lavoro del collettivo artistico Concrete Group è il frutto visivo dell’incontro tra due artisti, Gabriele Abbruzzese e Lisa Wade, che provengono da diverse nazioni, background ed esperienze di formazione che hanno deciso di di sviluppare una ricerca artistica congiunta partendo da prospettive diverse.
I lavori fotografici e il video della mostra, Artery, prendono corpo da uno specifico evento, la frana che ha reciso l'autostrada A19, principale arteria tra l'est e l'ovest della Sicilia: ad oggi il ponte Imera, i cui piloni hanno ceduto nel 2015, non è stato ancora riparato



La drammatica lacerazione del territorio fornisce a Concrete Group lo spunto per affrontare temi come la disintegrazione delle infrastrutture e le parallele discontinuità e apatia sociali sintomatiche della nostra epoca. Le opere fotografiche, A19, e il video, Infinity (Loop), evidenziano sia i vincoli fisici ed emotivi della circolazione, sia l'instabilità del genere umano in relazione al proprio contesto.

Concrete Group è il collettivo formato da Lisa Wade e Gabriele Abbruzzese, artisti visivi che vivono in Sicilia. Lisa Wade, nata negli Stati Uniti, ha conseguito il Master of Fine Arts in pittura presso l'American University di Washington e lavora attraverso installazioni, pittura e video. Gabriele Abbruzzese, nato in Sicilia, ha conseguito il titolo di studio in Nuove Arti Tecnologiche presso l'Accademia di Belle Arti di Catania e lavora con la scultura, la fotografia e il video.
Gli artisti di Concrete Group sono accomunati da una base estetica e combinano le loro pratiche artistiche nell'ambito di temi quali la decostruzione sociale e i cambiamenti antropologici, mettendo in discussione la stabilità delle nostre fondamenta sociali.