Colombo | Griffa | Balula – Imaginarii

Milano - 15/09/2015 : 20/02/2016

Gli oggetti non esistono per via della loro presenza fisica, ma per effetto di ciò che vediamo. imaginarii, la mostra a cura di Francesco Stocchi presenta uno studio intorno alla concezione contemporanea dello spazio e alla sua esperienza.

Informazioni

  • Luogo: FONDAZIONE CARRIERO
  • Indirizzo: Via Cino del Duca, 4 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 15/09/2015 - al 20/02/2016
  • Vernissage: 15/09/2015 ore 19.30 su invito
  • Autori: Gianni Colombo, Giorgio Griffa, Davide Balula
  • Curatori: Francesco Stocchi
  • Generi: arte contemporanea, inaugurazione, collettiva
  • Orari: aperto tutti i giorni su appuntamento Sabato accesso libero dalle 11.00 alle 18.00. Da giovedì 16 settembre 2015 a sabato 20 febbraio 2016 Chiusura natalizia: chiusi da domenica 20 dicembre 2015 a venerdì 8 gennaio 2016
  • Biglietti: ingresso libero
  • Uffici stampa: PAOLA C. MANFREDI STUDIO

Comunicato stampa

La Mostra
Gli oggetti non esistono per via della loro presenza fisica, ma per effetto di ciò che vediamo. imaginarii, la mostra a cura di Francesco Stocchi presenta uno studio intorno alla concezione contemporanea dello spazio e alla sua esperienza.
Tre artisti sono messi in relazione in un trialogo, evento di per sé non accessibile se non attraverso l’esperienza diretta dello spazio fisico. Se l’oggetto e la sua immagine sono finiti, l’esperienza che si ha di essi è infinita e difficilmente fruibile attraverso tecniche riproduttive. La mostra indaga questa dimensione spaziale


Le opere di Gianni Colombo sono presentate in una nuova contestualizzazione, in un ambiente unico e immersivo. Il non-finito di Giorgio Griffa suggerisce il passaggio dalla seconda alla terza dimensione, estendendo lo studio del colore, della forma e del tempo dalla tela allo spazio circostante. La spazialità di natura processuale di Davide Balula parte da oggetti, consuetudini o eventi di ordine comune per costruire un'anima mundi in cui l'immaginazione diviene comunicazione con l'universo stesso.






La Fondazione
La Fondazione Carriero è un’organizzazione non profit che promuove la divulgazione e la valorizzazione dell’arte e della cultura moderna e contemporanea attraverso mostre e attività che coinvolgono i più affermati e innovativi artisti nazionali e internazionali. Un’istituzione privata, dedicata alla ricerca e alla conoscenza delle opere intellettuali in ogni forma di espressione, ma anche committente per la creazione di nuove opere.

Nasce dalla forte volontà di condivisione e dalla grande passione del fondatore Giorgio Carriero per l’arte. Particolarità della Fondazione sarà quella di non essere legata alla presentazione di una collezione privata, ma di esplorare frontiere inedite: attraverso un’attività che spazia dall’organizzazione di mostre alla pubblicazione dei cataloghi, dalla realizzazione di un calendario di dibatti e conferenze aperti al pubblico a un'attività specifica rivolta alla didattica e alla formazione. Una nuova realtà che sia da una parte un interlocutore per gli appassionati d’arte e dall'altra un luogo d'incontro e riflessione sull’arte dei nostri tempi.