Collezione #1

Sanremo - 19/11/2013 : 08/12/2013

La mostra rappresenta l’impegno che il Casinò di Sanremo, a partire dalla sua inaugurazione nel 1905, mette nel dimostrare il proprio gusto e il proprio stile attraverso l’arte contemporanea, lasciando una forte impronta nelle opere che il percorso espositivo COLLEZIONE #1 metterà a disposizione dei visitatori.

Informazioni

  • Luogo: CASINO'
  • Indirizzo: Corso degli Inglesi, 18 - Sanremo - Liguria
  • Quando: dal 19/11/2013 - al 08/12/2013
  • Vernissage: 19/11/2013 ore 18
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: tutti i giorni dalle 15:00 alle 23:00
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

Apertura della mostra COLLEZIONE #1 martedì 12 novembre ore 15:00, Foyer Porta Teatro, Casinò di Sanremo, con inaugurazione ufficiale martedì 19 ore 18:00, Sala Biribissi.

Dopo i recenti successi delle mostre personali con protagonisti i due artisti contemporanei di fama internazionale Renato Allegro e Michal Rosenberger, il prossimo passo del Casinò di Sanremo è quello di mostrare al pubblico la prima di una serie di collettive dedicate alla sua collezione. Da qui il titolo della mostra COLLEZIONE #1, curata dalla dott.sa Federica Flore, storico dell’arte


La mostra rappresenta l’impegno che il Casinò di Sanremo, a partire dalla sua inaugurazione nel 1905, mette nel dimostrare il proprio gusto e il proprio stile attraverso l’arte contemporanea, lasciando una forte impronta nelle opere che il percorso espositivo COLLEZIONE #1 metterà a disposizione dei visitatori.
Aperta dal 12 novembre, la mostra – che si inaugurerà martedì 19 - si lega chiaramente all’idea, anticipata dalla stessa curatrice con l’esposizione CASINò. GIOCHI D’…IMMAGINE tra febbraio e marzo di quest’anno, di un Casinò rinnovato attraverso la propria tradizione e quindi proiettato verso un futuro culturale.
Un piacevole accompagnamento al consueto appuntamento dei Martedì Letterari che, in questa occasione, ospita lo scrittore Carmine Abate. Dopo la presentazione del suo ultimo libro, il vernissage della mostra COLLEZIONE #1 con un’introduzione e visita guidata con la curatrice Federica Flore, allietato da un momento conviviale.
Il percorso espositivo nasce dalla selezione tematica e stilistica delle opere presenti nella collezione privata del Casinò di Sanremo. Il visitatore pertanto avrà la possibilità di confrontarsi con artisti viventi e non che hanno celebrato il secolo scorso attraverso i propri occhi, la propria sensibilità e quindi le proprie opere.
La mostra COLLEZIONE #1 sarà suddivisa in quattro sezioni dislocate in tre sale. Ad introdurre l’esposizione il tema “Casinò e gioco”, dove ci si imbatterà nelle opere di artisti come Marco Rossati e Roberto Masi; a seguire il tema dedicato al rapporto tra il Casinò, le feste - intese come eventi tradizionali, ma anche mondani –: tra questi, Il Guerriero (1980) di Andrea Vaccaro spicca per originalità e ingegno nell’elaborazione della tematica che lo accomuna agli altri. La terza sezione, apparentemente quella più classica e scontata, è dedicata interamente ai “fiori e nature morte”. Ma è partendo proprio da questa idea, che risulterà più sorprende - per i visitatori - notare quante scelte stilistiche si possono affrontare: un realismo borghese di Giovanni Boncompagni e di Bruno Diotalevi; un nuovo dadaismo di Renzo Orvieto e la precisione introspettiva di Ibraham Kodra. Infine la quarta ed ultima parte dedicata ad una tematica particolare “è tutto un altro mondo”, dove la dott.sa Federica Flore ha inserito quelle opere di natura esotica, per tecnica e per soggetti (si vedranno le tavole con “Scene di vita orientale”).
La scelta curatoriale di dividere COLLEZIONE #1 in quattro settori tematici, porta il visitatore a confrontarsi con quattro mostre in una mostra unica, godibili anche separatamente, dove il trionfo dell’estetica e del buon gusto rappresentano il filo conduttore di ogni sala.
Il Casinò di Sanremo investe su COLLEZIONE #1, offrendo già un assaggio di quelle che saranno le mostre successive nella stagione artistica della Casa da Gioco. Un piccolo anticipo dei ritratti di Antonio Bueno, della scultura liberty, dei paesaggi liguri per eccellenza, nonché delle scene di genere di Renato Guttuso.