Collettiva Marignana Arte

Venezia - 07/02/2015 : 18/04/2015

Marignana Arte conclude l’anno trascorso e introduce ai progetti futuri con la seconda mostra collettiva.

Informazioni

Comunicato stampa

Marignana Arte conclude l’anno trascorso e introduce ai progetti futuri con la seconda mostra collettiva. Partecipano al progetto gli artisti ospitati nella stagione espositiva precedente (Akira Arita, Stefano Arienti, Aldo Grazzi, Alessandro Diaz de Santillana, Sofia Stevi) e altri con i quali è prevista una collaborazione nelle prossime mostre (Laura Bisotti, Lorenzo Missoni, Maurizio Pellegrin)



Il percorso, che si svolge attraverso opere mai presentate in galleria (in alcuni casi inedite), consente di approfondire le proposte di Marignana Arte contrapponendo opere orientate verso una forte presenza grafica (il lavoro su carta di Arienti, l’erbario di Missoni, le gouaches di Arita) a lavori caratterizzati da una presenza plastica e quasi scultorea (Stevi, Diaz de Santillana).

Un terzo gruppo di opere in bilico tra le discipline (i rilievi dell’Enciclopedia di Missoni, l’ovale di Grazzi, le opere della giovane artista Laura Bisotti) consente di tracciare un percorso fatto di scelte rigorose proponendo al pubblico nomi già affermati accanto ad artisti emergenti.



GROUP SHOW 7 FEBRUARY – 18 APRIL 2015

Marignana Arte is proud to present the coming season with its new collective exhibition, showcasing artwork from returning artists (Akira Arita, Stefano Arienti, Aldo Grazzi, Alessandro Diaz de Santillana, Sofia Stevi) as well as from new artists, like Laura Bisotti, Lorenzo Missoni, Maurizio Pellegrin.

The exhibition will display artwork never before seen in the gallery (some of it still not published); some characterized by a strong graphic theme, like the work on paper by Arienti, the “Erbario” by Missoni and the gouache works by Arita; others, instead, by a “plastic” theme, almost sculptural, like the works by Stevi and Diaz de Santillana.

The exhibition will display a third group of artwork, which draws conceptually from the previous two, like the encyclopedia by Missoni, the oval work by Grazzi and the artwork by the young artist Bisotti. The audience is guided through an artistic and sensory experience marked by the curatorial choices made by Marignana Arte, giving visibility both to famous artists and emerging talents.