Claudia Marini – Snakes

Reggio Emilia - 17/12/2011 : 31/01/2012

La personale, organizzata in collaborazione con The White Gallery di Milano, s’intitola “Snakes” in riferimento alla continua stratificazione di forme tondeggianti, ritagliate nella carta e incollate le une sulle altre come squame di serpente, fino ad ottenere una livrea equilibrata dal punto di vista cromatico e compositivo.

Informazioni

  • Luogo: CSART VETRINA
  • Indirizzo: Via San Pietro Martire 16/a - Reggio Emilia - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 17/12/2011 - al 31/01/2012
  • Vernissage: 17/12/2011
  • Autori: Claudia Marini
  • Curatori: Chiara Serri
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: da lunedì a venerdì con orario 9.30-12.30 e 15.30-18.30, oppure su appuntamento La sede di CSArt rimarrà chiusa al pubblico dal 24 dicembre 2011 al 1 gennaio 2012.
  • Uffici stampa: CSART

Comunicato stampa

CSArt - Comunicazione per l’Arte (Via S. Pietro Martire, 16/A - Reggio Emilia) presenta, dal 17 dicembre 2011 al 31 gennaio 2012, le ultime ricerche di Claudia Marini, giovane artista di Lodi che ha preso parte a diverse esposizioni, concorsi e fiere d’arte.
La personale, organizzata in collaborazione con The White Gallery di Milano, s’intitola “Snakes” in riferimento alla continua stratificazione di forme tondeggianti, ritagliate nella carta e incollate le une sulle altre come squame di serpente, fino ad ottenere una livrea equilibrata dal punto di vista cromatico e compositivo


In mostra, una selezione di grandi opere a collage su carta, tecnica elettiva per l’artista, tutte realizzate tra il 2010 e il 2011 a partire da frammenti di carta velina e da fogli precedentemente dipinti o stampati.
Come si legge, infatti, nella nota critica di Chiara Serri, “Dopo gli anni dell’Accademia di Belle Arti, lo studio del corpo e il progressivo abbandono di ogni riferimento naturalistico, Claudia Marini ha elaborato una forma semplice ed essenziale per trasportare il pigmento nello spazio. Non la ripetizione ossessiva del motivo a “pettine” di Capogrossi, ma un segno più morbido, capace di inabissarsi e successivamente risorgere. Un processo germinativo che, in molti casi, supera i confini della singola opera, risolvendosi in dittici, trittici e polittici”.
La mostra, che sarà inaugurata sabato 17 dicembre alle ore 17.00, sarà visitabile fino al 31 gennaio 2012, da lunedì a venerdì con orario 9.30-12.30 e 15.30-18.30, oppure su appuntamento (0522 1970864 - [email protected]). La sede di CSArt rimarrà chiusa al pubblico dal 24 dicembre 2011 al 1 gennaio 2012.
Claudia Marini nasce nel 1980 a Lodi, dove vive e lavora. Nel 2006 si diploma in Pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Brera, dove consegue anche la specializzazione in Grafica d’Arte. Nel 2010 rivolge gli studi alla tecnica del collage, che al momento costituisce il centro della sua ricerca. Prende parte a diverse esposizioni collettive e concorsi, come “Premio Italian Factory per la Giovane Pittura Italiana” (First Gallery, Roma, 2010) ed “Art of Florence Design Week 2011, selected artists for Florence Design Week” (Hotel Cellai, Firenze, 2011). Tra le recenti esposizioni personali, “Spore” (Associazione Artisti Lodigiani, Galleria Oldrado da Ponte, Lodi, 2010) e “Claudia Marini. Quasi collage” (The White Gallery, Milano, 2011). Ha recentemente partecipato alla fiera d’arte “STEP09” (Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, Milano, 2011). Le sue opere sono in permanenza presso The White Gallery, Milano.