City Booming Milano

Milano - 07/12/2017 : 14/01/2018

A due passi dal Duomo, la più grande città al mondo costruita da oltre 7 milioni di mattoncini Lego. Una metropoli colorata, riprodotta nei minimi particolari, abitata da 6000 mini figure, e da supereroi quali Batman, Wonder Woman, Hulk, personaggi dei cartoon, dai Simpson alla Sirenetta a molti altri.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO DEI GIURECONSULTI
  • Indirizzo: Piazza Dei Mercanti 2 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 07/12/2017 - al 14/01/2018
  • Vernissage: 07/12/2017
  • Generi: didattica
  • Orari: dal martedì alla domenica, 10.00-20.00; chiuso lunedì. (la biglietteria chiude 30 minuti prima)
  • Biglietti: Biglietto intero: € 9,00 Biglietto ridotto: € 6,00 - over 65, ragazzi da 12 a 18 anni non compiuti, studenti fino a 26 anni (con tessera universitaria), militari di leva e appartenenti alle forze dell’ordine, convenzioni speciali, disabili (accompagnatore gratuito) Biglietto bambini: € 3,00 - dai 4 ai 12 anni non compiuti Gratuito: Bambini sotto i 4 anni Biglietto per famiglie:[2 adulti + 2 bambini] o [2 adulti + 1 ridotto]: € 20,00
  • Sito web: http://www.bricklab.net
  • Uffici stampa: CLP

Comunicato stampa

Le mille luci di “City Booming Milano”.È una vera e propria città, con i suoi edifici, le sue case, le sue strade e i suoi abitanti, quella che illuminerà il Natale di Milano.

Dal 7 dicembre 2017 al 14 gennaio 2018, infatti, Palazzo Giureconsulti (piazza Mercanti 2), a due passi dal Duomo, ospita la più grande città al mondo costruita da oltre 7 milioni di mattoncini: un enorme diorama di 60 metri quadri



Ideata e prodotta da LAB Literally Addicted to Bricks, e organizzata da Giuliamaria e Gianmatteo Dotto, “City Booming Milano”è nata dalla fantasia di Wilmer Archiutti, fondatore di LAB, laboratorio creativo di Roncade, in provincia di Treviso, che realizza forme e architetture di Lego®.

La mostra condurrà i visitatori all’interno di un ambiente magico, ma estremamente realistico, dove nulla è lasciato al caso e tutto corrisponde al vero aspetto urbanistico di una città, dal centro commerciale alla fioreria, dalla pasticceria al negozio di giocattoli a quello di animali, dal cinema alle pinacoteche, e ancora, dal quartiere residenziale con il barbiere, all’ufficio dell’investigatore privato intento a consultare le mappe con la lente d’ingrandimento.

Sono oltre 6000 le mini figure che abitano gli edifici di “City Booming”, delle quali sono state ricostruite persino le vite private negli appartamenti, arredati e illuminati, in cui, ad esempio, padre e figlio cucinano mentre qualcuno si rilassa nella vasca a idromassaggio o si prepara un caffè.

Non mancano inoltre i supereroi come Batman, Wonder Woman, Spiderman, Hulk e molti altri, mischiati tra la ‘gente comune’, cui si affiancano personaggi dei disegni animati, dai Simpson alla Sirenetta, o celebrità del cinema, quali Sean Connery o Harrison Ford nelle vesti di Indiana Jones.

Un’esperienza unica nel suo genere che riunisce il lato ludico a quello artistico rivolgendosi non solo ai più piccoli ma anche agli appassionati, ai curiosi e a tutti coloro che amano ampliare i loro orizzonti: la presenza di video e immagini dell’interno delle costruzioni, permette infatti al pubblico di avere una percezione reale e tecnica di quanto è nascosto dietro ogni singola riproduzione. Si possono ammirare i sistemi di automazione e illuminazione, gru, elevatori e i meccanismi che fanno funzionare per esempio il treno o la coloratissima ruota panoramica all’interno di un Luna Park.

“City Booming Milano”proporrà, per tutta la durata dell’esposizione, momenti di creatività riservata ai più piccoli, con un’area-gioco dove potranno cimentarsi a costruire la propria creazione, attraverso moduli Lego® dalla forme più disparate.

City Booming, in mostra a Milano una città costruita con 7...

Inaugurerà il prossimo 7 dicembre nel capoluogo lombardo una mostra che immergerà adulti e bambini all’interno di una città costruita con i noti mattoncini assemblabili. Una metropoli abitata da 6 mila personaggi, tra cui Batman, Wonder Woman, Sean Connery e Harrison Ford