Christmas Tree d’Artista VIII – Noa Pane

Pergola - 18/12/2016 : 12/02/2017

Per l'ottava edizione il tradizionale albero è stato affidato a Noa Pane, che ha deciso di renderlo un albero della memoria dedicato alle migliaia di vittime che il mare ha inghiottito nel corso di quest'anno.

Informazioni

  • Luogo: CASA SPONGE
  • Indirizzo: Via Mezzanotte 84 - Pergola - Marche
  • Quando: dal 18/12/2016 - al 12/02/2017
  • Vernissage: 18/12/2016 ore 12
  • Autori: Noa Pane
  • Curatori: Dario Picariello
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: su appuntamento

Comunicato stampa

Nel corso degli anni l'albero di Natale di CasaSponge si è trasformato da progetto collettivo a progetto singolo, un'opera site specific che ogni artista ha reinterpretato secondo la propria sensibilità. Per l'ottava edizione il nostro albero è stato affidato a Noa Pane, che ha deciso di renderlo un albero della memoria dedicato alle migliaia di vittime che il mare ha inghiottito nel corso di quest'anno. Vittime speciali, perché in cerca di pace e fortuna. Vittime speciali perché esseri umani in fuga da guerra e fame

Vittime speciali perché troppo spesso dimenticate perchè diluite nel flusso di informazioni che ogni giorno ci svegliano e ci accompagnano fino a sera.


Siamo quindi lontani dalle luci colorate che decorano gli alberi a festa, dai nastri scintillanti che celano l’aspettativa delle sorprese, per il progetto Christmas tree d’Artista Noa Pane ci propone di uscire dal mood natalizio e di riflettere su quanto e quanti questo 20016 che volge al termine si lascia alle spalle.


Nei primi 10 mesi del 2016 sono stati 4.899 i migranti morti nel tentativo di raggiungere l’Europa; di questi 3.654 hanno perso la vita nel Mediterraneo. Ѐ uno dei dati più significativi emersi dal “Terzo Rapporto sulla protezione internazionale in Italia 2016”, secondo il quale nel 2015 sono state 65 milioni le persone costrette a lasciare in maniera forzata il proprio Paese, una massa enorme di disperati, composta dal 21,3 milioni di rifugiati, 40,8 milioni di sfollati interni e 3,2 milioni di richiedenti asilo.
A queste persone l'artista offre due opere, due monumenti che hanno il compito con il loro valore simbolico di tenere viva la memoria di chi non ha più voce per farsi sentire.
Lo stesso giorno verrà presentata la personale di Anita Calà, We are your friends, a cura di Saverio Verini, un’installazione ambientale nel giardino di Casa Sponge.
La mostre, in collaborazione con l’azienda vinicola Broccanera, inaugurano a Casa Sponge domenica 18 dicembre 2016 alle ore 12:00 e saranno visitabili su appuntamento fino al 12 febbraio 2017.




Biografia Noa Pane
Noa Pane (Roma 1983. Vive e lavora a Urbino). Tra le mostre ricordiamo: 2016, OFF Course Young Contemporary Art, a cura di Laura Petrillo, Bruxelles (BE). Generativo, Palazzo Ducale Urbino, a cura di Umberto Palestini. 2015, Codice Italia Academy, a cura di Vincenzo Trione, Palazzo Grimani, Venezia. Performance I’m not inflatable, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino (Fisad). Academy Now, a cura di Laura Petrillo, Spazio9Aposa, Bologna (BO). OS-1 Operative system 1 /Nutrimentum, a cura di Umberto Palestini e Elisabetta Pozzetti, la Data Orto dell’Abbondanza. Premi: 2016 2° Premio Internazionale di Scultura Edgardo Mannucci, 2015, 2° Premio “CLAUDIO ABBADO”, sez. Scultura, Ministero Istruzione Università e ricerca- Alta Formazione Artistica e Musicale, Accademia Belle Arti Bari; selezionata tra i finalisti Premio Arte, Cairo editore; selezionata tra i finalisti “Premio Catel ”, Scuderie Aldobrandine, Frascati; 3° Premio “Ugo Guidi, Il Maestro presenta l’allievo, MUG Museo Ugo Guidi, Forte dei Marmi, LU; 1° Premio Accademie Scolpire in Piazza, Sant’Ippolito(PU).