Charles Pollock

Venezia - 22/04/2015 : 14/09/2015

Con un centinaio di opere, tra dipinti, materiali, documenti, in parte inediti, concessi dall’Archivio Charles Pollock di Parigi, grazie alla famiglia Pollock, la mostra, curata da Philip Rylands, direttore del museo, intende ripercorrere la carriera del fratello maggiore di Jackson.

Informazioni

Comunicato stampa

Dal 23 aprile un doppio imperdibile appuntamento con Jackson Pollock e il fratello Charles. Palazzo Venier dei Leoni si prepara infatti ad ospitare fino al 9 novembre come prima tappa europea, l'immenso Murale (1943, University of Iowa Museum of Art, Iowa City) che Pollock realizzò per l'appartamento newyorkese di Peggy, e ora oggetto di una mostra itinerante, Jackson Pollock Mural. L'energia resa visibile, curata da David Anfam, tra i massimi esperti dell’Espressionismo astratto americano

Il Murale, con i suoi 6 metri di lunghezza, è il più grande dipinto di Pollock esistente, oggi considerato da una parte della critica il dipinto singolo più importante del XX secolo. Parallelamente, le sale destinate alle mostre temporanee, presentano la prima retrospettiva mai realizzata dedicata a Charles Pollock. Con un centinaio di opere, tra dipinti, materiali, documenti, in parte inediti, concessi dall’Archivio Charles Pollock di Parigi, grazie alla famiglia Pollock, la mostra, curata da Philip Rylands, direttore del museo, intende ripercorrere la carriera del fratello maggiore di Jackson. In mostra anche lettere, fotografie e schizzi che documentano il rapporto tra i due fratelli artisti. L’esposizione rimane aperta fino al 14 settembre.