Centro Pecci Extra #3

Prato - 01/04/2020 : 07/04/2020

In attesa di poter riprendere i nostri programmi, continua il format Centro Pecci Extra: ogni giorno un nuovo contenuto online tra approfondimenti sulle mostre, video d'artista, materiali dal nostro archivio montati per l'occasione, film passati in programmazione nel nostro cinema, contributi di scrittori, artisti, critici.

Informazioni

  • Luogo: CENTRO PER L'ARTE CONTEMPORANEA LUIGI PECCI
  • Indirizzo: Viale Della Repubblica 277 - Prato - Toscana
  • Quando: dal 01/04/2020 - al 07/04/2020
  • Vernissage: 01/04/2020 NO SOLO EVENTO ONLINE
  • Generi: serata – evento

Comunicato stampa

In attesa di poter riprendere i nostri programmi, continua il format Centro Pecci Extra: ogni giorno un nuovo contenuto online tra approfondimenti sulle mostre, video d'artista, materiali dal nostro archivio montati per l'occasione, film passati in programmazione nel nostro cinema, contributi di scrittori, artisti, critici.

Dopo Shine di Marinella Senatore e In Dark Times We Must Dream With Open Eyes di Nico Vascellari, questa settimana, per mandare un segnale di vitalità, resistenza e solidarietà Centro Pecci Extra presenta la bandiera d’artista − · − (Kilo), di Marzia Migliora


L’artista ha scelto per l’occasione di produrre una bandiera composta da un partito di giallo e blu, che nel codice internazionale dei segnali marittimi significa “desidero comunicare con voi”. Il codice internazionale nautico è un sistema di codifica che utilizza segnalazioni con bandiere per rappresentare lettere, numeri o messaggi. Migliora è solita lavorare con il linguaggio e i simboli del vocabolario nautico, una fascinazione per la metafora del mare, che per l’artista implica qualcosa che non si vede, una zona d’ombra e un sommerso che può essere riscontrata anche nell’arbitrarietà della comunicazione e nelle sue contraddizioni. Interessata da sempre ai modi in cui il linguaggio diviene performativo coinvolgendo la particolare percezione dello spettatore, Migliora con − · − (Kilo) innesta un possibile dialogo aperto che dall’artista muove attraverso l’immagine del museo fino a coloro che vedranno la bandiera, sia direttamente che attraverso la sua riproduzione on line.

Al di là di ogni possibile retorica, l’artista propone un messaggio potente, immediato nella sua semplicità: “desidero comunicare con voi” è una richiesta di ascolto e contatto, un invito alla relazione mediante una comunicazione non verbale che Migliora veicola continuamente nelle sue opere.

Restate a casa! Restate con noi!

#centropecci
#centropecciextra
#centropecciwebtv
#iorestoacasa
#museichiusimuseiaperti

Nella foto: Marzia Migliora, disegno preparatorio − · − (Kilo), 2020
courtesy: dell’artista; Centro Pecci, Prato; galleria Lia Rumma, Milano/Napoli