CentocinquantaX150moX150mm

Assemini - 17/11/2011 : 20/11/2011

In mostra un’installazione di 150 opere d’arte che percorrono tutte le forme di arte visiva, le arti calligrafiche e la poesia.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO ARKA
  • Indirizzo: via Tevere, 47 - Assemini - Sardegna
  • Quando: dal 17/11/2011 - al 20/11/2011
  • Vernissage: 17/11/2011 ore 17.30
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: 17.30-19.30
  • Sito web: www.xx912fabrika.com
  • Email: info@xx912fabrika.com

Comunicato stampa

“CENTOCINQUANTAX150moX150mm.” 9° step: COMUNICATO STAMPA

Giovedì 17 novembre, alle ore 17.30, presso Spazio Arka, Assemini (CA), inaugurazione del 9° step del progetto “CENTOCINQUANTAX150moX150mm.”.
Il progetto, ideato da XX.9.12 FABRIKArte, in questo passaggio vede la collaborazione con Associazione Culturale Teatrale Arca, direttore artistico Massimo Zanasi.
In mostra un’installazione di 150 opere d’arte che percorrono tutte le forme di arte visiva, le arti calligrafiche e la poesia.
Sabato 19 novembre, alle ore 18.30, il regista Massimo Zanasi proporrà inoltre l’intervento performativo “Viaggio al Termine del Teatro”



“CENTOCINQUANTAX150moX150mm.” è un work in progress itinerante declinato in 12 eventi compresi tra giugno e dicembre 2011, in un percorso tutto italiano.
Il codice di accesso, il numero 150, sta ad indicare le differenti vie che portano ad un’unione che non sia meramente celebrativa: 150 opere d’arte visiva, 150mo dell’unità d’Italia, 150x150 millimetri la misura della singola opera d’arte.
E’ proprio il concetto di unione il filo conduttore dell’intero progetto: l’unione di artisti, l’unione di curatori, l’unione di spazi, l’unione di associazioni, l’unione di Enti. L’unione di idee.
“CENTOCINQUANTAX150moX150mm.” è un progetto che si oppone al “disservizio” culturale, che dimostra l’esistenza di una reale possibilità di fare arte in maniera concreta e trasparente.
Il progetto non impone, infatti, una mostra collettiva sui generis, anzi, contrasta le collettive selvagge che di questi tempi spadroneggiano nello scenario dell’arte contemporanea.
Gli artisti non si trovano quindi a condividere solo uno spazio, ma cooperano nel creare un’unica opera: dall’idea di mostra collettiva, all’idea di opera collettiva.
Questa idea di arte democratica, si afferma anche nella perfetta fusione tra artisti con affermato background culturale e giovani talenti emergenti che, in questo modo, hanno la possibilità di confrontarsi e di fare esperienze forti e costruttive.
Per altro il concetto di democrazia dell’arte viene, in questo modo, esteso anche al pubblico che ha la possibilità di avvicinarsi all’arte contemporanea (purtroppo ai nostri giorni destinata agli addetti ai lavori) in maniera semplice e accessibile.
Tra i 150 artisti partecipanti sono presenti anche 15 nomi di ispiratori storici che, concettualmente, rappresentano il legame tra passato e presente, legame reso possibile attraverso l’arte. Durante il progress questi 15 personaggi cederanno simbolicamente il testimone ad artisti di oggi, decretando quei valori di condivisione che rendono possibile l’unità di pensiero e di azione.

Seguendo il tema dei passi, passi individuali e collettivi che si susseguono attraversando spazi e tempi diversi, si costruisce un percorso che, quando interseca quello dell’altro, costituisce il nuovo possibile cammino.

----------------------

ARTISTI

Loredana Alberti Oscar Alessi Luigi Ballarin Giorgio Banfili Maurizio Baraziol Piergiorgio Baroldi Giuseppe Barscigliè Mattia Bartoli Dino Bellin Giuliana Bellini Matteo Benetazzo Federico Bernardi Marta Bettiga Wanda Bettozzi Vincenzo Biavati Francesco Bifera Valentina BiferaAlessandro Bombardini Mirice Bonella Lisa Burelli Claudia Bustreo Pierpaolo Bustreo Marco Buziol Alfonso Caccavale Françoise Calcagno Emanuele Lidak Califano Carlo Maria Campesani Lamberto Caravita Mario Carlin Bruna Carnio Fabio Massimo Caruso Nello Caruso Giampietro Vianello Casisa Salvatore Cavallaro Francesca Cippitelli Francesco Cocco Livio Comisso Igor Compagno Nelly Cordioli Carmela Corsitto Gino Costantino Alessio Crivellari Caterina Davinio Michael Manuel Deeley Giulio De Mitri Adolfina De Stefani Cesare De Stefanis Claudia Del Giudice Davide Del Nero Giuseppe Di Cianni DIandEM/D.Meropiali & M.A.Brion Fulvio Dot Carla Erizzo Peppe Esposito Serena Fazio Carlo Federico Matteo Fedrizzi Walter Festuccia Barbara Furlan Peppe Gabrielli Hannah Gauntlett Lauretta Germanis Giorgia Giacomazzi Simonetta Giacometti Giuliano Giganti Doris Giorno Marco Grandi Gianna Guidotto Fosca Gulinati Ika_Bifera Mara Isolani Benedetta Jandolo Kilayla Margherita Levo Rosenberg Gianpaolo Lucato Ruggero Maggi Nadia Magnabosco Giuliano Mammoli Antonello Mantovani Alessandro Marazzato Ida Marcellan Aangela Marchionni Valeria Mariotti Terry May Monica Melani Valentina Meli Milena Milani Adamo Modesto Rosella Mori Patrizio Moscardelli Bianca Maria Neri Thomas Niero Graziella Nisticò Zita Noè Franco Nuti NWR/Nino Walter Riondato Maria Grazia Oppo Maria Grazia Osti Serenella Pamio Corinna Pandolfi Angelo Panunzio Sebastiano Parello Alessandra Passerini Mattia Pastrello Mara Pattaro Galdino Pavan Ivan Pecoraro Giordano Perelli Maurizio Piccirillo Fernando Pietropoli Alessandra Pinton Elisabetta Più Giancarlo Pucci Silvia Pujia Giovanni Pulze Greta Riondato Marco Rizzo Sabina Romanin Serena Rossi Giorgio Russi Mario Sardo Simona Sarti Giancarlo Sartorello Antonio Sassu Michela Savaia Roberto Scala Anna Seccia Alessandro Severin Domenico Severino Stephanie Seymour Nicola &Teresa Simola Kit Southerland Celina Spelta Giovanni & Renata Strada Edoardo Stramacchia Elio Talon Susanna Talon Giovanna Torresin Antonio Pujia Veneziano Franco Vertovez Marilena Vita Piero Viti Luciana Zabarella Grazia Zattarin Maria Teresa Zingarello Fiorella Zorri Rolando Zucchini