Bruno Patanè – Teano Jazz in mostra

Teano - 25/07/2014 : 27/07/2014

Un'esposizione allestita all’ex Circolo dell’Unione di Teano che racconta la Storia del Jazz in 17 ritratti a china: da George Gershwin a Duke Ellington, da Louis Amstrong a Michel Petrucciani, da Billie Holiday a Miles Davis, Ella Fitzgerald, Lester Young e Ray Charles.

Informazioni

Comunicato stampa

Non solo musica alla XXII edizione del Teano Jazz. Oltre ai concerti del Paolo Fresu Quintet, di Enzo Carpentieri Circular E-motion con Rob Mazurek, del trio di Alessandro Lanzoni e dell’Alessandro Tedesco quartet, in programma dal 25 al 27 luglio anche “Teano Jazz in mostra” di Bruno Patanè (ingresso gratuito).
Un'esposizione allestita all’ex Circolo dell’Unione di Teano che racconta la Storia del Jazz in 17 ritratti a china: da George Gershwin a Duke Ellington, da Louis Amstrong a Michel Petrucciani, da Billie Holiday a Miles Davis, Ella Fitzgerald, Lester Young e Ray Charles

La Mostra che inaugura alle 18 di venerdì 25 luglio, è arricchita dalla realtà aumentata: basterà, infatti, inquadrare l’opera con il proprio tablet o con il proprio smartphone per scoprire la storia di ogni artista.
Attraverso la matita di Bruno Patanè riprendono vita i profili, gli sguardi, ma soprattutto l’indole di leggende della musica, al punto che ogni tratto dell’artista napoletano – per 25 anni grafico vignettista della prima pagina e illustratore del quotidiano “Il Mattino” e dell’inserto economico “Lettera Sud” - dipana la passione per il jazz di questi grandi protagonisti.
Domenica 27 per la chiusura delle mostra interverrà anche l'autore (B. Patanè) che presenterà il suo e-book "Tratti e Ritratti" edito da inKnot Edizioni, con prefazione del giornalista Stefano De Stefano.