Biglia

Modena - 21/10/2021 : 07/11/2021

Nasce BIGLIA, il nuovo circuito di ATER Fondazione dedicato alla musica dal vivo: 4 live club e 2 teatri uniscono progettazione e competenze artistiche per tornare in pista e rispondere alla crisi del settore.

Informazioni

Comunicato stampa

BIGLIA - palchi in pista per la musica dal vivo, è il nuovo circuito ATER dedicato alla
musica dal vivo, presentato in conferenza stampa il 15 settembre presso il Locomotiv Club di
Bologna. BIGLIA rappresenta un nuovo sistema di cooperazione tra soggetti diversi per
rimettere al centro la performance dal vivo tramite la progettazione di contenuti musicali
ad hoc, con l’obiettivo di sviluppare nuovi modelli di gestione artistica e organizzativa, in
cui i live club e i teatri coinvolti sono insieme ideatori, promotori e fruitori


La nuova rete è costituita da quattro live club tra i più importanti della regione (Locomotiv
Club di Bologna, Bronson di Ravenna, OFF di Modena, Circolo Arci Kessel di
Cavriago, RE) insieme a due teatri del Circuito Regionale Multidisciplinare di ATER
Fondazione (Teatro Comunale “Laura Betti” di Casalecchio di Reno e il Salone
Snaporaz di Cattolica). L’obiettivo è quello di rispondere a una situazione economica,
lavorativa e organizzativa di profonda crisi strutturale, facendo rete nel processo decisionale,
progettuale e di proposta al pubblico. Professionalità ed esperienze a confronto,
interdisciplinarità culturale e sperimentazione musicale sono le parole chiave di BIGLIA,
per un susseguirsi di nuove traiettorie e collaborazioni, buone pratiche e progettualità
condivise sui territori, con il coinvolgimento di diversi generi di pubblico, operatori e artisti.
Tra le prime iniziative lanciate da BIGLIA, la realizzazione per la stagione autunnale di due
tour inediti che vedono l’interazione sul palco di artisti selezionati tra le migliori proposte
nazionali e internazionali, ospitati nei live club aderenti al circuito.
Ad inaugurare BIGLIA dal 21 al 24 ottobre sarà infatti il progetto ON, un originale e
potente trio composto da Riccardo Sinigallia (cantautore, autore e produttore romano),
Adriano Viterbini (fondatore dei Bud Spencer Blues Explosion) e Ice One (produttore
discografico, rapper e disc jockey). Dopo un’anteprima romana, i tre artisti tornano in pista
arricchendo la dimensione live con un’installazione di schermi su cui saranno proiettate le
immagini in diretta delle loro mani sugli strumenti e diverse rappresentazioni grafiche del
suono (oscilloscopi, analizzatori di spettro...), ma anche un coinvolgimento delle persone in
sala. Il rituale prevede un unico presupposto: l’improvvisazione pura. Un evento orientato
alla vibrazione collettiva, alla partecipazione fisica e simultanea, per tornare insieme sul
palco dando vita ad uno spazio di incontro unico e non ripetibile.
Il tracciato di BIGLIA verso l’ideazione e l’innovazione di nuove performance dal vivo,
continua dal 4 al 7 novembre e unisce per la prima volta sui palchi dei quattro live club del
circuito due tra i più promettenti artisti italiani: Emma Nolde & Generic Animal. La prima -
giovanissima polistrumentista, cantautrice e performer toscana - si è ritrovata catapultata
nelle prime pagine dei giornali italiani grazie a “Toccaterra”, l’album d’esordio pubblicato da
Woodworm/Polydor/Universal Music, tra elettronica, indie folk, nuovo cantautorato, pop
influenzato da sonorità moderne e narrazioni fortemente intime e personali. Generic Animal,
che all’anagrafe risponde come Luca Galizia, è anche lui giovanissimo ma con alle spalle già
una collaborazione con La Tempesta Dischi per una canzone d’autore mista a trap, musica di
difficile definizione, liquida e colorata, un pop lo-fi che attraversa età, generi e sentimenti.
Emma Nolde e Generic Animal sono una coppia dagli spazi sonori diversissimi, in cui
riverberi e armonizzazioni si uniscono a suoni crudi e grezzi. BIGLIA li presenta al pubblico
sullo stesso palco, per la prima volta insieme, uno spettacolo unico in cui Emma suonerà per
Generic e Generic per Emma. Una produzione a cura di Locusta Booking e la Tempesta
Dischi.
Cuore e motore di BIGLIA è la promozione sul territorio di una cultura musicale più
condivisa, per creare una partecipazione attiva allo spettacolo dal vivo anche attraverso
percorsi che si svolgeranno in collaborazione con i due spazi teatrali coinvolti, tramite
momenti di formazione e sperimentazione e per la realizzazione, fin dall’autunno, di
sonorizzazioni, laboratori e residenze d’artista.
In occasione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, è in arrivo il 28 ottobre presso il
Salone Snaporaz di Cattolica la sonorizzazione dal vivo di “Inferno” (1911, 68′, regia di
Bertolini, De Liguoro e Padovan), primo film italiano sulla Divina Commedia, kolossal muto
che narra con fedeltà la prima cantica del capolavoro di Dante. A cimentarsi con la
sonorizzazione saranno gli OvO, la band indie noise rock, sulla scena da oltre vent’anni,
formata da Stefania Pedretti (ex Allun ed oggi anche ?Alos) e Bruno Dorella (ex Wolfango,
oggi anche in Bachi Da Pietra e Ronin). Ambientazione dantesca, estetica “bizarre” e genuina
ferocia del film, si fondono con il lato ironico e grottesco del duo rumorista ravennate, avvolti
dalla cornice del Salone Snaporaz.
Da aprile a giugno 2021, BIGLIA ha già vissuto una prima fase sperimentale di cooperazione
nella ideazione e realizzazione di FLOW - It's bigger than Hip Hop, un laboratorio di
musica hip-hop dedicato alle giovani generazioni, sotto la guida di So Beast e Menny. Il
percorso di formazione (8 incontri) nato in collaborazione con il Teatro Comunale “Laura
Betti” di Casalecchio di Reno ha visto la partecipazione di 15 ragazzi dai 15 ai 21 anni ed è
stato promosso da ATER Fondazione/Teatro Comunale Laura Betti nell’ambito di
Generazioni a Teatro 2021 con il sostegno della Fondazione del Monte e in partenariato con
Locomotiv Club.
Presenti alla conferenza stampa: Oderso Rubini, Digital Humanities - Assessorato Cultura e
Paesaggio; Patrizia Orsola Ghedini, Presidente ATER Fondazione; Roberto De Lellis,
Direttore ATER Fondazione; Michele Giuliani - Locomotiv Club, Cira Santoro -
ATER/Teatro Comunale “Laura Betti” di Casalecchio di Reno, Nicolò Fantini - Circolo Arci
Kassel.
“Con questo progetto di Circuito regionale sulla musica, che rappresenta un inedito anche nel
panorama nazionale, ATER Fondazione intende dare una risposta che è insieme politica,
culturale ed economica - ha dichiarato la Presidente di ATER, Patrizia Orsola Ghedini.
Occorre rompere il silenzio che si è abbattuto per 2 anni su questi luoghi, riportarli alla loro
vitalità, sostenerne le proposte musicali, che riteniamo di grande qualità, consentire ai
lavoratori di poter tornare alla loro attività, ampliare la platea degli spettatori appassionati e
attrarre nuovo pubblico, promuovendo nel contempo i giovani artisti e i gruppi emergenti.
Aver costruito il progetto in partnership con 4 tra i Live Club più importanti della nostra
regione e con 2 teatri gestiti da ATER rende evidente anche la nostra volontà di operare
sempre di più in una logica di rete, capace di promuovere i territori e gli attori protagonisti di
queste esperienze, sperimentando così anche nuovi modelli di gestione delle iniziative.”
Gli spazi
I soggetti facenti parte del circuito BIGLIA sono: Locomotiv Club di Bologna, Bronson di
Ravenna; Off di Modena; Circolo Arci Kessel di Cavriago (Re), e due spazi del Circuito
Regionale Multidisciplinare di ATER Fondazione: il Teatro “Laura Betti” di Casalecchio
di Reno (Bo) e il Salone Snaporaz di Cattolica (Rn).
Il programma
ON (Sinigallia, Viterbini, Ice one)
21.10 - OFF, Modena
22.10 - Bronson Club, Ravenna
23.10 - Circolo Kessel, Cavriago (RE)
24.10 - Locomotiv Club, Bologna
Ingresso: 10 euro
Inferno vs. OvO
Sonorizzazione dal vivo del film Inferno (1911)
28.10 Salone Snaporaz, Cattolica (RN)
700 anni dalla morte di Dante Alighieri
Ingresso gratuito, con prenotazione
EMMA NOLDE & GENERIC ANIMAL
04.11 - Circolo Kessel, Cavriago (RE)
05.11 - Bronson Club, Ravenna
06.11 - OFF, Modena
07.11 - Locomotiv Club, Bologna
Ingresso: 10 euro
Informazioni di biglietteria
Le prevendite dei singoli spettacoli saranno online dal 24 settembre.
Accesso ai concerti
Ai sensi delle normative in vigore, per poter accedere ai concerti, esclusi i soggetti esenti, è obbligo
esibire la Certificazione Verde (green pass) o l’esito negativo al virus Sars-CoV-2 di un test
molecolare o antigenico rapido effettuato entro le 48 ore precedenti. È fatto divieto di ingresso agli
spettatori con temperatura corporea pari e/o superiore a 37,5° C.