Bice Lazzari – Fra Spazio e Misura

Venezia - 21/04/2022 : 23/10/2022

Il focus della rassegna Bice Lazzari Fra Spazio e Misura è una piccola ma preziosa ricognizione della pittura di Bice Lazzari.

Informazioni

Comunicato stampa

Il focus della rassegna Bice Lazzari Fra Spazio e Misura è una piccola ma
preziosa ricognizione della pittura di Bice Lazzari, nel periodo di passaggio
dall’informale al minimalismo astratto fra la metà degli anni Sessanta e la
fine degli anni Settanta.
Figura isolata e solitaria, Bice Lazzari (Venezia 1900- Roma 1981) nasce in
una solida famiglia borghese di imprenditori e architetti. Nel 1916 si
iscrive all’Accademia di Belle Arti di Venezia dove segue i corsi di
decorazione e non di pittura perché non considerati adatti ad “una
signorina di buona famiglia” a causa delle lezioni di nudo

Fin dalla seconda
metà degli anni '20 lavora, come artista, nel settore delle arti applicate,
all’epoca uno dei pochi sbocchi professionali possibili per un’artista donna
che voleva la libertà di vivere del suo lavoro senza dover dipendere dalle
finanze famigliari. In quel campo – ricco di innovazione e aperto alle
sperimentazioni stilistiche – ha la libertà di poter interpretare e studiare
gli orientamenti e gli sviluppi non figurativi delle arti decorative moderne.
Per Bice Lazzari, fino alla fine degli anni Trenta, l’astrazione non è ancora
una scelta intellettualmente e programmaticamente consapevole atta a
definire una rottura con la tradizione, ma piuttosto il prodotto,
decisamente all’avanguardia, di un arredare moderno e funzionale,
ricercato ma ancora decorativo.