Barbara Salvucci – di-segni

Salerno - 11/10/2014 : 21/10/2014

In mostra il progetto espositivo di Barbara Salvucci, di-segni.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA PAOLA VERRENGIA
  • Indirizzo: Via Fieravecchia 34 - Salerno - Campania
  • Quando: dal 11/10/2014 - al 21/10/2014
  • Vernissage: 11/10/2014 ore 19
  • Autori: Barbara Salvucci
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: lunedì/venerdì: 16:30 – 20:30; sabato: 10:30 – 13:00; 17:00 – 21:00

Comunicato stampa

La Galleria Paola Verrengia in occasione della Decima Giornata del Contemporaneo,
promossa da AMACI, presenta Sabato 11 ottobre alle ore 19,00, il progetto espositivo di
Barbara Salvucci, di-segni.
La mostra realizzata dall’artista appositamente per gli spazi della galleria occuperà tutti e
tre gli ambienti con il video “disegni”, con l’installazione (una struttura di stoffa ancorata al
soffitto dalla quale usciranno gocce di inchiostro con un flusso ed un ritmo costante) e con
la scultura in filo zincato


L’intero progetto di-segni si ispira al video che l’artista ha realizzato riprendendo il
movimento creato dagli uccelli raggruppati in stormi, il cui ritmo rimanda a quelle forme
morbide e curvilinee che sono proprie delle opere della Salvucci.
La somma degli uccelli nel video, la macchia creata dalle gocce di inchiostro provenienti
dall’installazione e i fili sottili “ammassati” della scultura, creano un “disegno” in cui si
intrecciano linee che “navigano” in uno spazio diventando quasi liquide.
Per la Giornata del Contemporaneo, l’11 ottobre, l’artista sarà accompagnata dal musicista Mauro
Verrone, che con il suo sassofono “riempirà lo spazio centrale della galleria con un suono scelto
per colmare la capacità di ascolto fino a portare alla voglia di silenzio”. (Barbara Salvucci)
Barbara Salvucci nasce a Roma nel 1970, dove tuttora vive e lavora. Nel 2002 realizza la sua prima mostra personale e
presenta le sue trame in ferro di grandi dimensioni, all’Accademia di Ungheria – Palazzo Falconieri di Roma.
Tra le numerose mostre e rassegne nazionali e internazionali a cui ha partecipato si segnalano: 55a Esposizione
Internazionale d’Arte, Biennale di Venezia – Procuratie vecchie, “Nell’acqua capisco”, mostra collaterale, 2013;
Accademia di Ungheria – Palazzo Falconieri, Roma, “KM 1234”, 2012; Museo della Scultura Contemporanea, MUSMA,
Matera, “Barbara Salvucci”, 2011; L.E.S Gallery – CSV Cultural Center, New York, “The Shadow Line”, 2011;
54a Esposizione Internazionale d’Arte, Padiglione Italia, Biennale di Venezia, 2011; CIAC Centro Internazionale per
l’Arte Contemporanea, Castello Colonna di Genazzano, Roma, 2010; Accademia Albertina, Torino, Premio
Internazionale di Scultura della Regione Piemonte, 2006; MACRO Museo d’Arte Contemporanea, Roma, “Inchiostro
Indelebile”, 2003; Palazzo delle Esposizioni, Roma, “ Passeggiando per le vie dell’arte” 1996.