Back Home

Bari - 12/11/2011 : 30/12/2011

La mostra intende offrire uno spaccato esemplare del lavoro delle ultime generazioni di artisti pugliesi impegnati in esperienze di linguaggio intermediale che hanno acquisito prestigio e notorietà andando a vivere ed operare fuori dal proprio contesto di origine.

Informazioni

Comunicato stampa

S’inaugura il 12 novembre 2011 a Bari, nel complesso monumentale di Santa Scolastica, il progetto di arte contemporanea dal titolo “Back Home” a cura di Marilena Di Tursi e Antonella Marino, promosso dalla Provincia di Bari – Assessorato alla Cultura col sostegno della Regione Puglia e del Comune di Bari.
La mostra intende offrire uno spaccato esemplare del lavoro delle ultime generazioni di artisti pugliesi impegnati in esperienze di linguaggio intermediale che hanno acquisito prestigio e notorietà andando a vivere ed operare fuori dal proprio contesto di origine


Rossella Biscotti, Pierluigi Calignano, Sara Ciracì, Massimo Grimaldi, Deborah Ligorio, Luigi Presicce, sono autori ormai molto affermati nell’ attuale panorama artistico nazionale ed internazionale. Hanno accettato l’invito a “tornare a casa” con proprie opere significative, alcune realizzate per l’occasione. Quasi tutti espongono a Bari per la prima volta. La mostra permette così di far conoscere da vicino al pubblico pugliese gli autori e le loro ricerche, che offrono articolati spunti di indagine su tendenze in atto nell’arte del nostro tempo.
L’iniziativa si pone anche come occasione di confronto e di incontro per riflettere sulle dinamiche di rapporto fra centri e periferie nel sistema dell’arte, sui mutanti fenomeni di nomadismo e di pendolarismo e sulle ricadute nelle pratiche di acquisizione di identità e visibilità. Problemi, difficoltà ed opportunità che toccano da vicino e nel concreto sia gli artisti che operano nel territorio sia coloro che hanno scelto di operare in contesti diversi.