Aurelio Bormioli – Con-versioni intime

Busto Arsizio - 08/06/2014 : 29/06/2014

In mostra uno straordinario viaggio fotografico che l’artista savonese intraprende, nei panni di “esploratore”, in giro per l’Italia e in particolare nella “sua” Liguria.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO ARTE CARLO FARIOLI
  • Indirizzo: Via Silvio Pellico 15 21052 - Busto Arsizio - Lombardia
  • Quando: dal 08/06/2014 - al 29/06/2014
  • Vernissage: 08/06/2014 ore 11
  • Autori: Aurelio Bormioli
  • Generi: fotografia, personale
  • Orari: giovedì-sabato 16.30/19.00; domenica 10.00/12.00 – 16.30/19.00
  • Uffici stampa: METAMUSA

Comunicato stampa

Dopo la personale dell’artista Jano Sicura, Spazio Arte Carlo Farioli si prepara ad ospitare la rassegna fotografica di Aurelio Bormioli. Inaugura domenica 8 giugno 2014 la mostra Con-versioni intime presentando uno straordinario viaggio che l’artista savonese intraprende, nei panni di “esploratore”, in giro per l’Italia e in particolare nella “sua” Liguria.
Si tratta per lo più di luoghi abitualmente frequentati ma mai ben osservati, ri-scoperti con grande sorpresa. Grazie all’uso di una tecnica particolare (fotocamera a foro stenopeico e lunghi tempi d’esposizione) infatti, le immagini assumono nuove luci e atmosfere

L’ effetto creato da questo scatto però non è mai prevedibile: il finale è sempre a sorpresa!
Uno stupore che l’artista fotografo vuole condividere attraverso venti immagini esposte allo Spazio Farioli dall’8 al 29 giugno 2014. Dice Bormioli: “Grazie a questa tecnica riesco a riprendere i soggetti con uno sguardo più lento e sensibile. Ed è affascinante ri-scoprire luoghi che da sempre conosco, conosciamo, “trasfigurati”, sotto un’altra luce e dimensione”. Le fisionomie si trasformano in spazi sospesi, quasi onirici. E il paesaggio diventa magico scenario nel quale costruire itinerari emozionali con, appunto, nuove versioni intime.
Nell’era del digitale, dove la perfezione è considerata “doverosa”, Bormioli si distingue per le sue indagini controcorrente risalendo tra sentimenti ed emozioni.

Aurelio Bormioli. Classe ’69, originario di Savona, Aurelio Bormioli deve al papà fotoamatore la sua vicinanza alla fotografia, sin da bambino. Nel corso degli anni approfondisce la sua passione frequentando una serie di workshop con professionisti del settore (fra cui Ivano Bolondi, Pino Ninfa ed Ernesto Bazan). Attualmente si avvale di un corredo professionale Nikon anche se continua ad impiegare la pellicola con regolarità, utilizzando Hasselblad e fotocamere a foro stenopeico, tecnica di cui è un convinto estimatore.

Pubblicazioni
2012 Progresso Fotografico SERIE ORO” pubblicazione intervista e foto in occasione di uno speciale sulla fotografia di paesaggio. (n° 18, Editrice Progresso)
2011 Journal Universel "BOG|ART" - Pubblicazione foto di Socotra "Jurassic Island", per l’illustrazione di un progetto italiano atto a salvaguardare la biodiversità dell'isola e migliorare le condizioni di vita della popolazione.
2011 Fotocult "Il culto della lentezza" - Fotografia a foro stenopeico.
2009 Fotografia Reflex "Viaggio a Socotra - L'isola della felicità".
2005 Fotocult "Islanda, fuoco e ghiaccio".



Riconoscimenti
Aurelio Bormioli è tra i 100 fotografi selezionati da PhotoVogue in un contest internazionale per la mostra tenutasi a Palazzo Morando durante la Vogue Fashion’s Night Out a Milano. (2011)
Riceve una menzione speciale per il progetto “Mare Tranquillitatis” presentato al concorso “Abitare il silenzio” indetto dalla “Accademia del Silenzio” (2012)
Ottiene sei nominations in tre diverse categorie (Architectural - Fine Art – Nature - Wildlife) nel più prestigioso contest internazionale dedicato alla fotografia in bianco e nero: il "Black and White Spider Awards". (2013)
Terzo posto nella categoria Fine Art al Px3, Prix de la Photographie Paris (2013) e, nello stesso anno, primo posto nella categoria Fine Art all’International Photography Awards -IPA
Worldwide Photgraphy Gala Awards - 6th Edition of the Pollux Awards (2014)
Terzo posto categoria “Abstract” e 5 foto selezionate come finaliste.
Le opere di Bormioli saranno esposte nella “3rd International Biennial of Documentary and Fine Art Photography” che si terrà al Museo Comunale di Malaga, Spagna dal prossimo 18 Settembre al 9 Novembre 2014