Atelier d’Artista

Stalettì - 13/08/2012 : 25/08/2012

La Galleria Antonio Battaglia di Milano, in occasione del programma culturale estivo del Comune di Stalettì, presenta il progetto Atelier d’Artista - sei artisti di origine calabrese.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO GREGORIO ARACRI
  • Indirizzo: Stalettì (88069) - Stalettì - Calabria
  • Quando: dal 13/08/2012 - al 25/08/2012
  • Vernissage: 13/08/2012 ore 19
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: tutte le sere dalle 21 alla 1
  • Telefono: +39 0961918802
  • Email: info@galleriaantoniobattaglia.com

Comunicato stampa

ATELIER D’ARTISTA Artisti in residence



Inaugurazione: Lunedì 13 Agosto 2012, dalle ore 19


Palazzo Gregorio Aracri Stalettì



Comunicato stampa


La Galleria Antonio Battaglia di Milano, in occasione del programma culturale estivo del Comune di Stalettì, presenta il progetto Atelier d’Artista - sei artisti di origine calabrese



Dopo la mostra della Biennale di Venezia, Regione Calabria, tenuta nel 2011 a Villa Zerbi di Reggio Calabria, si vuole rilevare la presenza e l’importanza degli artisti calabresi nel più ampio panorama dell’arte contemporanea italiana, presentando nell’occasione sei pittori di assoluto interesse, ognuno per il loro personalissimo linguaggio figurativo:

ALFONSO BONAVITA, nato ad Amantea, vive a Genova - MAURIZIO CARIATI, nato a Cosenza, vive a Milano, dove si è distinto nella scena emergente della giovane pittura.
FRANCESCO CORREGGIA, nato a Catanzaro, vive a Milano. Coordinatore del Centro Ricerca Accademia di Brera - DOMENICO DAVID, nato a Stalettì, vive a Milano e insegna a Brera. Negli ultimi anni sta lavorando alla creazione di un centro per le arti visive nella sua casa studio di Stalettì. PAOLO DE CUARTO, nato a Catanzaro, vive a Milano - ALESSANDRO RUSSO, nato a Catanzaro, dove insegna all’Accademia di Belle Arti. Vive a Milano.

Seppure operino con modalità differenti sono accomunati da un singolare interesse rispetto al medium, la pittura, in una costante tensione fra iconismo e aniconismo, tradizione ed emergenza, reale e fittizio.

La mostra è anche un’occasione conviviale e di condivisione tra gli artisti stessi, incontrarsi, fruire del paesaggio e della splendida natura che la caratteristica Stalettì offre. Una prosecuzione artistica dopo l’esperienza dell’estate 2009, dove sono stati realizzati dei murales nel centro storico di Stalettì, dagli studenti delle Accademie di Belle Arti di Brera e di Catanzaro, selezionati dai maestri oggi protagonisti di questa mostra.

Artisti e pubblico insieme nell’atelier dell’artista, un colloquio e un approfondimento sulle ultime ricerche di ciascun artista presente in mostra, andando così a ricreare l’ambiente dell’atelier, da dove nascono le idee e le nuove opere dettate da un confronto culturale col visitatore .