Atanasio Giuseppe Eli – I colori dell’oltre

Mantova - 10/03/2013 : 30/03/2013

La mostra personale dell'artista greco presenta dipinti 'dai colori caldi'.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA IL SAGITTARIO
  • Indirizzo: Via Madonna dell'orto, 16 - Mantova - Lombardia
  • Quando: dal 10/03/2013 - al 30/03/2013
  • Vernissage: 10/03/2013 ore 18
  • Autori: Atanasio Giuseppe Elia
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19 sabato dalle 10 alle 12 Festivi per appuntamento

Comunicato stampa

la Galleria d’Arte “Il Sagittario” propone per la prima volta nel suo spazio espositivo un artista dai colori caldi

Atanasio Giuseppe Elia è nato nel 1945 a Patrasso (Grecia). Nel 1964 insegna Discipline Pittoriche presso l’Istituto Statale d’Arte “F.Juvara” di San Cataldo e dal 1978 al 2004 ne diventa Dirigente Scolastico.
Dal 1963 è presente in numerose e significativi premi, rassegne nazionali e internazionali,
e annovera nel suo curriculum parecchie mostre personali. Sue opere si trovano presso collezioni
pubbliche e private. Alla sua opera si sono interessati vari quotidiani e riviste specializzate.
Fa parte del Collettivo B.A.I

di Comiso ed è socio benemerito del Centro Nazionale di Grafica
Italia Bianco-Nero di Arezzo.

Importanti le ultime mostre personali:
Nel 2008 e nel 2010, due personali “a due“ con lo scultore Luigi Galofaro, rispettivamente presso il Centro Culturale Biotos di Palermo, a cura di Giuseppe Borgia, dal titolo “I colori e le forme dell’anima”,con testo di Nunzio Zago, e al Foyer del Teatro Naselli di Comiso, dal titolo “I Cercatori di Fuoco” con testo di Andrea Guastella.
Nel 2009, alla Galleria Spazio Zoom, a Cagliari, a cura di Italo Medda, con testo di Luciano Marziano.
Nel 2011, al Palazzo delle ex Poste Centrali, a Caltanissetta con testi di Diego Gulizia, Massimo Naro e Rosanna Zaffuto Rovello, e alla Galleria d’Arte, Arte Atrebates a Dozza (BO) a cura di Alessandro Bertacchini e Lucia Govoni.
Nel febbraio 2012 espone, insieme allo scultore Luigi Galofaro, a Siracusa alla Galleria d’Arte “SPAZIO 30” in una bipersonale dal titolo “CONDIVISIONE 2”, a cura di Mariola Tortorici e Mario Romeo . Nello stesso anno espone a Catania alla Galleria d’Arte “Le Ciminiere”con Juan Esperanza, Salvatore Salamone, Alfio Sorbello e Gesualdo Spampinato, per una personale “a cinque”, a cura di Diego Gulizia, con testi di Antonio Vitale e Diego Gulizia dal titolo “cromie, semi e sememi”.
Vive e lavora a San Cataldo (CL)