Asta Arte Orientale

Firenze - 04/12/2014 : 04/12/2014

Il mese di dicembre della Casa d’Aste Pandolfini si apre con la vendita di Arte Orientale. Il catalogo propone circa 250 lotti, tra bronzi, porcellane, giade, avori, coralli e dipinti.

Informazioni

  • Luogo: CASA D'ASTE - PANDOLFINI
  • Indirizzo: Borgo Degli Albizi 26 - Firenze - Toscana
  • Quando: dal 04/12/2014 - al 04/12/2014
  • Vernissage: 04/12/2014
  • Generi: asta
  • Uffici stampa: DAVIS & CO

Comunicato stampa

Il mese di dicembre della Casa d’Aste Pandolfini si apre, giovedì 4, con la vendita di Arte Orientale. Il catalogo propone circa 250 lotti, tra bronzi, porcellane, giade, avori, coralli e dipinti



Splendidi due bronzi dorati della Dinastia Ming, secolo XVII: una scultura raffigurante Guanyin assisa in dhyanasana, la mano destra reggente un ramoscello di salice e la sinistra una coppa, la faccia contemplativa sormontata da una elaborata corona a più punte (stima 20.000/30.000 euro) e un Buddha, assiso in dhyanasana con mani giunte in dhyana Mudra, la veste elegantemente drappeggiata e due grandi orecchie con i lobi allungati (stima 15.000/20.000 euro). Sempre tra i bronzi, bellissimi un incensiere dorato, dinastia Qing, secolo XVIII, con decori di grado stilizzato e il coperchio in legno (stima 3.500/4.500 euro) e un vaso, dinastia Qing, secolo XVIII, con motivi geometrici arcaizzanti (stima 2.500/3.000 euro).

Tra le porcellane, si segnala un nucleo di pezzi bianchi e blu della dinastia Qing, XIX secolo, tra i quali spicca un grande vaso decorato con fiori di loto collegati a ramages, le anse decorate con orecchie cilindriche (stima 6.000/8.000 euro).

Molto interessante una raccolta di intagli in giada e di coppette. Tra queste, molto belle due piccole tazze, dinastia Qing, in giada bianca con lievi inclusioni color ruggine, decorate a rilievo con motivi geometrici arcaizzanti e taotie, recanti il marchio Qianlog (stima 6.000/10.000 euro), una coppa nuziale, verde pallido, sempre della dinastia Qing (stima 6.000/8.000 euro) e un vaso con coperchio (stima 10.000/12.000 euro). Da notare anche un censer dinastia Qing in giada verde caledon, modellato nella forma di antico bronzo rituale con coperchio decorato Taotia a rilievo (stima 20.000/12.000 euro).

Segnaliamo infine un contenitore con coperchio dinastia Qing, secolo XVIII, in metallo cloisonnè decorato con oggetti preziosi e simboli di buon auspicio (stina 4.000/5.000 euro) e un Thangka tibetano del secolo XVIII, dipinto su carta raffigurante Avalokitsevara (stima 3.000/5.000 euro).