Aspetti Architettonici e Paesaggistici siciliani

Palermo - 07/09/2014 : 14/09/2014

In mostra 42 artisti tra pittori e fotografi.

Informazioni

  • Luogo: CHIESA DI SAN GIORGIO DEI GENOVESI
  • Indirizzo: Via dei Bambinai n. 18 - Palermo - Sicilia
  • Quando: dal 07/09/2014 - al 14/09/2014
  • Vernissage: 07/09/2014 ore 18
  • Generi: fotografia, arte contemporanea, collettiva

Comunicato stampa

Domenica 7 Settembre alle ore 18.00 sarà inaugurata presso La Chiesa di San Giorgio dei Genovesi Piazza San Giorgio dei Genovesi snc la mostra collettiva:
Aspetti Architettonici e Paesaggistici siciliani

La chiesa fu edificata tra il 1575 e il 1596 su una precedente chiesa dedicata a San Luca. L'edificio testimonia l'importanza economica raggiunta dai genovesi alla fine del XVI secolo. L'architettura esterna è in stile rinascimentale, mentre l'interno si divide in tre navate con cappelle laterali che ospitano i sepolcri delle famiglie genovesi di Palermo. Oggi la chiesa viene utilizzata come spazio espositivo per mostre temporanee


Una ulteriore sede prestigiosa quindi si appresta ad ospitare la mostra in questione: 42 artisti tra pittori e fotografi: Antonella Affronti, Anna Aiello, Cristina Alletto, Giuseppe Apa, Liana Barbato, Marisa Battaglia, Alessandro Bronzini, Sebastiano Caracozzo, Aurelio Caruso, Pina Cirino, Bartolo Conciauro, Silvana Consoli, Pippo Consolo, Angelo Denaro, Agatino Di Stefano, Naire Feo, Rita Gambino, Daniela Gargano, Giuseppe Gargano, Gilda Gubiotti, Maria Grazia Lala, Patrizia Leonardi, Antonino Liberto, Maria Pia Lo Verso, Gabriella Lupinacci, Pino Manzella, Lidia Navarra, Lorenza Parrotta, Salvatore Pizzo, Ilario Quirino, Caterina Rao, Rosario Scaccianoce, Giacomo Scurti, Giampietro Sorgato, Giuseppe Spinoso, Pietro Tallarita, Emanuela Tolomeo, Marck Art, Maria Felice Vadalà, Angela Vasta, Tiziana Viola Massa e Marilena Zappalà, provenienti da diverse aree del territorio siciliano (ma l’invito è stato rivolto a suo tempo anche a coloro ai quali visitando la Sicilia gli era rimasto impresso un frammento del territorio o del paesaggio). Scrive Francesco Scorsone nel suo testo in catalogo: “… Non c’è luogo della Sicilia da Marsala all’altro capo dell’isola, da Pachino a Palermo attraverso la nuova autostrada che da Siracusa porta a Catania e poi via verso l’apparentemente brulla A19 che in primavera si ammanta di un verde lussureggiante o di macchie dal colore vermiglio della sulla in fiore e poi campi di semplici margherite, di rossi papaveri … Sono oltre duecento chilometri di assoluta bellezza … che ti fanno capire quanto può essere importante questo contatto con la tua terra. Prendere coscienza, chilometro dopo chilometro, di che cosa “calpesti” non può non farti sorgere il pensiero che negli stessi posti, lungo le stesse vie sono passati a piedi o a cavallo migliaia di armigeri pronti a dare battaglia senza forse sapere perché o forse perché quel tale signore della terra aveva osato causare torto a qualcun altro. Viaggiatori senza scrupoli, banditi e lestofanti ma anche poeti e scrittori illuminati che hanno scritto pagine di “incommensurabile” bellezza.
In catalogo testi di Santina Rondine e Vinny Scorsone. La mostra è visitabile fino al 14 Settembre 2014 nei seguenti orari: dalle 9.00/13.00 e 16.30/20.00. Domenica 9.00--13.00.
Ufficio stampa e p.r.
Mariella Calvaruso
[email protected]

Ideatori
Sebastiano Caracozzo
Francesco Scorsone

Comitato promotore
Giuseppe Apa
Sebastiano Caracozzo
Naire Feo
Santina Rondine
Francesco Scorsone

altre sedi espositive della mostra:
Centro Congressi Marconi
Alcamo TP

Museo degli Angeli
Sant’Angelo di Brolo ME

Palazzo della Cultura
Mastrogiovani Tasca
Mistretta ME

Palazzo della Cultura Platamone
Catania

Chiesa di San Giorgio dei Genovesi
Palermo