Art/Movie

Polignano a Mare - 25/06/2016 : 08/07/2016

La Fondazione Pino Pascali inaugura l’estate dedicando un importante focus al rapporto tra arte contemporanea e immagine in movimento, proponendo percorsi che riguardano sia le produzioni tecnicamente di videoarte sia gli artisti o i registi che hanno lavorato al limite tra i due mondi in una fusione costante di linguaggi e narrative o anti-narrative.

Informazioni

  • Luogo: FONDAZIONE MUSEO PINO PASCALI
  • Indirizzo: Via Parco Del Lauro 119 (70044) - Polignano a Mare - Puglia
  • Quando: dal 25/06/2016 - al 08/07/2016
  • Vernissage: 25/06/2016 ore 20.30
  • Autori: Francesco Vezzoli, Takashi Murakami, Doug Aitken
  • Curatori: Alessandra Mammì
  • Generi: incontro – conferenza, serata – evento, cinema
  • Orari: Il 25 e il 26 giugno e l’8 luglio, tra arte e cinema Con Doug Aitken, Takashi Murakami e Francesco Vezzoli
  • Biglietti: ingresso libero fino a esaurimento posti

Comunicato stampa

A FONDAZIONE PINO PASCALI PRESENTA ART/MOVIE

Il 25 e il 26 giugno e l’8 luglio, tra arte e cinema
Con Doug Aitken, Takashi Murakami e Francesco Vezzoli
A cura di Alessandra Mammì, coordinamento generale Santa Nastro
L’evento si apre il 25 giugno con un talk tra Alessandra Mammì e Francesco Vezzoli

La Fondazione Pino Pascali inaugura l’estate dedicando un importante focus al rapporto tra arte contemporanea e immagine in movimento, proponendo percorsi che riguardano sia le produzioni tecnicamente di videoarte sia gli artisti o i registi che hanno lavorato al limite tra i due mondi in una fusione costante di linguaggi e narrative o anti-narrative. [continua a leggere]
Scroll down for english

FRANCESCO VEZZOLI
Sabato 25 giugno alle ore 20,30:
Comizi di non amore, regia di Francesco Vezzoli (2004), durata: 63’ 50”

Alessandra Mammì introdurrà l’evento con una conversazione con l’artista. Il film, concepito come una sorta di reinvenzione linguistica del documentario pasoliniano, è ispirato ai reality show contemporanei ed è costruito e montato secondo i canoni della televisione popolare.

"Jellyfish Eyes" 2013 Photo by Taka Koike ©2013 Takashi Murakami/Kaikai Kiki Co., Ltd. All Rights Reserved

TAKASHI MURAKAMI
Domenica 26 giugno alle ore 20,30:
Jellyfish Eyes, regia di Takashi Murakami (2013), durata: 101’

Masashi, uno studente delle elementari, trova delle scatole di cartone appiattite nella casa in cui si è appena trasferito. Una strana creatura simile a una medusa esce da uno scatolone… Le opere di Murakami sono ispirate ai temi e agli stili dell'iconografia di massa del Giappone contemporaneo.

Doug Aitken, A whipper performs at the Los Angeles Happening in Station to Station

DOUG AITKEN
Venerdì 8 luglio alle ore 20,30:
Station to Station, regia di Doug Aitken (2014), durata: 60’

Leone d’oro della Biennale di Venezia nel 1999, Aitken realizza un film di 60 minuti composto da 60 film da un minuto. È un viaggio in treno ad alta velocità dall’Atlantico al Pacifico attraverso incontri e performance di artisti, musicisti e danzatori.
In collaborazione con la Cineteca Nazionale di Roma, Lo schermo dell'arte Film Festival, Firenze, Kaikai Kiki Co., Ltd

Doug Aitken, The band White Mystery on the train in Station to Station

THE PINO PASCALI FOUNDATION PRESENTS ART/MOVIE

25th and 26th of June as well as the 8th of July,
between art and cinema
With Doug Aitken, Takashi Murakami and Francesco Vezzoli
Curated by Alessandra Mammì, overall coordinator Santa Nastro

The Pino Pascali Foundation opens the summer season with an event that focuses on the connection between contemporary art and moving images. The Foundation will hold different initiatives concerning video-art productions and artists or directors that have worked in both these fields that are constantly sharing languages and narrative or anti-narrative tools. [More]



Info:
Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero fino ad esaurimento posti. In occasione delle proiezioni, sarà richiesto di non utilizzare il cellulare per foto e riprese.
Gli appuntamenti saranno preceduti da un aperitivo e da una presentazione. Seguirà la proiezione