Artisti nella luce di Sicilia

Catania - 09/12/2011 : 13/02/2012

Una riflessione legata alla produzione artistica siciliana e ai molteplici linguaggi espressivi, dai piu' canonici come la pittura e la scultura, a quelli piu' innovativi come fotografia e istallazioni multimediali.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO DELLA CULTURA - PALAZZO PLATAMONE
  • Indirizzo: Via Vittorio Emanuele 121 Catania - Catania - Sicilia
  • Quando: dal 09/12/2011 - al 13/02/2012
  • Vernissage: 09/12/2011 ore 18.30
  • Curatori: Vittorio Sgarbi
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: da lunedì a sabato dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 16,30 alle 19,00. Domenica apertura dalle ore 9,00
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

La numerosa presenza degli artisti siciliani alla 54. Biennale di Venezia, che ha costituito motivo di vanto per la nostra regione, ha suggerito alla galleria d’arte Dietro le Quinte in collaborazione con il Comune di Catania – Assessorato alla Cultura e Accademia di Belle Arti di Catania, lo spunto per la mostra “Artisti nella luce di Sicilia” a cura di Vittorio Sgarbi. Le diverse identità artistiche coinvolte sono l’espressione di una cultura creativa che dalla Sicilia ha raggiunto contesti internazionali, senza mai perdere di vista la radice di provenienza, una timbrica riscontrabile nello stile che contraddistingue ciascuna espressione



La mostra non vuol essere solo un inno alla sicilianità, ma intende rendere visibile nella prestigiosa sede del Palazzo della Cultura di Catania, ex cortile Platamone, importante contenitore museale per esposizioni d’arte contemporanea, tutti gli artisti nati e operanti in Sicilia che sono stati coinvolti nell’ambito dei diversi eventi alla 54. Biennale d’Arte di Venezia nel contesto del Padiglione Italia; la sede centrale veneziana dell’Arsenale, Tese delle Vergini; Padiglione Italia / Accademia, Tese di San Cristoforo; la mostra collaterale “Artisti per Noto e altrove. L’ombra del Divino nell’Arte Contemporanea”, realizzata a Palazzo Grimani; il Padiglione regionale della Sicilia svoltosi a Siracusa, Albergo delle Povere, Montevergini, Galleria Civica d’Arte Contemporanea.

Il fine è quello di incentivare il dialogo creativo fra artisti provenienti dallo stesso territorio che con spiccato senso individualista hanno saputo solcare una precisa strada artistica e che se messi in relazione consentono di scorgere legami, divergenze, idee e sentimenti che arricchiscono il panorama dell’arte contemporanea.

Emerge così una riflessione legata ai molteplici linguaggi espressivi, dai più canonici come la pittura e la scultura, a quelli più innovativi, dalla fotografia alle istallazioni multimediali. Indirizzi stilistici e strumenti espressivi che a Catania si intende mostrare all’unisono senza pensare a una scuola siciliana ma alla ricchezza artistica delle personalità di Sicilia.