Arte Piacenza

Piacenza - 04/11/2011 : 07/11/2011

Prima edizione della fiera "raccontata" attraverso una cinquantina di gallerie provenienti da tutta Italia e in particolar modo dalle regioni del Nord. E' prevista anche una nutrita serie di eventi collaterali dedicati all'arte contemporanea e realizzati in collaborazione con istituzioni nazionali quali l'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano e noti gruppi artistici come Cracking Art.

Informazioni

  • Luogo: PIACENZA EXPO
  • Indirizzo: Strada Caorsana (Fraz. Le Mose - Strada Statale 10 per Cremona) - Piacenza - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 04/11/2011 - al 07/11/2011
  • Vernissage: 04/11/2011 ore 18.30 su invito
  • Generi: fiera
  • Orari: sabato 5 e domenica 6 dalle 10 alle 20 lunedì 7 dalle 10 alle 14
  • Biglietti: intero 8 euro, ridotto 5 euro (militari, invalidi, bambini da 11 a 14 anni), omaggio bambini fino a 10 anni
  • Sito web: http://www.artepiacenza.it
  • Email: info@artepiacenza.it

Comunicato stampa

Dopo il successo di pubblico, critica e vendite delle manifestazioni fieristiche ArteCremona e ArtePordenone prende il via la prima mostra mercato d’arte moderna e contemporanea di Piacenza che fa il punto su quanto accade nel mercato del Nord Italia in ambito artistico.

Dal 5 al 7 novembre 2011 il nuovo quartiere fieristico di PiacenzaExpo ospita la prima edizione dell’appuntamento dedicato all’arte italiana del XX e del XXI secolo, “raccontata” attraverso una cinquantina di gallerie provenienti da tutta Italia e in particolar modo dalle regioni del nord Italia

Tra gli artisti presenti si segnalano i maggiori nomi dell’arte italiana e internazionale Previsti insieme ad ArtePiacenza anche una nutrita serie di eventi collaterali dedicati all’arte contemporanea e realizzati in collaborazione con istituzioni nazionali quali l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano e noti gruppi artistici come Cracking Art

Dal 5 al 7 novembre i padiglioni del nuovo Quartiere Fieristico PiacenzaExpo ospitano la prima edizione di ArtePiacenza, mostra mercato d’arte moderna e contemporanea dedicata a tutte le forme di espressione artistica dal Novecento a oggi.

La mostra nasce dopo il grande successo di ArteCremona in Lombardia e ArtePordenone nel Triveneto, appuntamenti che rappresentano una formula dall’enorme successo di critica, pubblico e vendite. Una manifestazione che ha riscosso il plauso degli espositori e il consenso delle migliaia di persone che hanno potuto ammirare e acquistare opere d’arte di indiscussa qualità dei maggiori artisti italiani e internazionali, esposti insieme a una serie di giovani dal sicuro avvenire.

La scelta di Piacenza quale location della mostra – mercato è da intendersi per la vicinanza strategica con le aree industriali della Pianura Padana e le vie di comunicazione che nella città emiliana si intersecano. Negli ultimi anni in questo bacino si è sviluppato l'insediamento di numerosi centri logistici nella zona est della città e presso la località Le Mose, proprio dove si trova ubicato il nuovo centro fieristico cittadino. Piacenza si presenta, dunque,, come una realtà di punta del Nord Italia, centrale rispetto ai poli economici più importanti d'Italia: quello emiliano e quello lombardo.

Presenti ad ArtePiacenza una cinquantina di gallerie provenienti da tutta Italia – molte attive nel nord Italia, ma provenienti anche dalle altre regioni italiane – che proporranno dipinti, sculture, disegni e altri oggetti d’arte capaci di suscitare emozioni e attenzione da parte di un pubblico colto e raffinato che potrà cogliere qui l’ispirazione per nuove idee collezionistiche o d’arredo.

Non solo un evento commerciale dunque, ma un appuntamento importante in campo culturale che contribuisce a qualificare quello di Piacenza come uno dei poli fieristici più importati del nord Italia. Per questa prima edizione ArtePiacenza gode della collaborazione di importanti istituzioni culturali nazionali e si fregia del patrocinio e della collaborazione organizzativa delle istituzioni del territorio.

Programma eventi collaterali

Premio Alias – ArtePiacenza - Nuovi talenti.
L'azienda promotrice dell'evento potrà dare vita ad un premio per giovani artisti under 40, con la finalità di sostenere l'arte contemporanea nel nostro Paese e dare spazio a quelli che saranno gli artisti emergenti di domani. Il vincitore avrà la possibilità di allestire nel 2012 una mostra personale in un luogo prestigioso della città.

Vetrine d'artista.
Dalla preziosa collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, nasce l’idea di esporre i lavori di alcuni tra gli studenti più promettenti dell’antica istituzione artistica. Sulle vetrine di alcuni negozi della città sarà possibile ammirare tele, disegni, installazioni realizzati dai giovani artisti: un’occasione unica per vedere da vicino come nascono i nuovi talenti e per conoscere personalmente alcuni di loro.

Piatto d'artista.
L’evento unisce due delle eccellenze italiane, la cultura artistica e quella culinaria. In occasione di ArtePiacenza, alcuni dei più prestigiosi ristoranti (Taverna del Gusto, Enoteca Picchioni, Barino di Piacenza, Relais Cascina Scottina di Cadeo, Ristorante Riva di Ponte dell'Olio, La Palta di Bilegno) della città creeranno alcuni piatti appositamente realizzati prendendo spunto dalle opere di artisti precedentemente selezionati da esperti d’arte.

ArtePiacenza di Notte.
Un appuntamento con l'arte e con la storia, previsto per sabato 5 novembre dalle ore 18.00 fino a tarda sera, durante il quale le gallerie d'arte di Piacenza offriranno ai propri ospiti un esclusivo vernissage d'inaugurazione rimanendo aperte al pubblico sino a tarda sera.

Cracking Art.
Sabato 5 novembre, organizzata dal Gruppo Giovani della delegazione FAI di Piacenza, in collaborazione con Arte Piacenza, si svolgerà in città una giornata dedicata all’arte contemporanea: “Rompi con l’Arte”, questo il titolo, ha l’obiettivo di creare un contatto, una scintilla, tra arte e pubblico di appassionati. A tal fine sono stati contattati e invitati gli artisti del noto gruppo di Cracking Art che attraverso l’utilizzo della plastica riciclata creano sculture di animali. Al fianco del collettivo artistico parteciperà la “Stanza di Danza”, scuola di danza diretta da Simona de Paola che realizzerà una performance. La giornata si concluderà con un incontro-conferenza con gli artisti presso l’Auditorium S. Ilario, in via Garibaldi a Piacenza.