Arte di Sera # 55 – Maria Lai

Napoli - 23/07/2013 : 23/07/2013

La Fondazione Filiberto Menna, attualmente priva della sua storica sede e ospite in questa occasione della Galleria Tiziana Di Caro propone, all'interno del ciclo Arte di sera, e del più ampio percorso Extra Moenia, una serata dedicata all'artista Maria Lai, recentemente scomparsa, con due proiezioni esemplari – Inventata da un dio distratto (2001) e Curiosape (2008).

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA TIZIANA DI CARO
  • Indirizzo: Piazzetta Nilo, 7 80134 - Napoli - Campania
  • Quando: dal 23/07/2013 - al 23/07/2013
  • Vernissage: 23/07/2013 ore 20,30
  • Autori: Maria Lai
  • Generi: incontro – conferenza, serata – evento

Comunicato stampa

XTRA MOENIA
Incontri, proiezioni, progetti e attività senza fissa dimora

Martedì 23 luglio 2013 ore 20.30
Galleria Tiziana Di Caro / Via Botteghelle, 55 – Salerno

Curiosape
Un viaggio nel mondo magico di Maria Lai

proiezione dei video
Inventata da un dio distratto (2001)
regia di Marilisa Piga e Nico di Tarsia
durata 44'32''
Curiosape (2008)
regia di Francesco Casu
durata 06'00''

Presenta Antonello Tolve

La Fondazione Filiberto Menna, attualmente priva della sua storica sede e ospite in questa occasione della Galleria Tiziana Di Caro propone, all'interno del ciclo Arte di sera, e del più ampio percorso Extra Moenia, una serata dedicata all'artista Maria Lai, recentemente scomparsa, con due proiezioni esemplari – Inventata da un dio distratto (2001) e Curiosape (2008) – che se da una parte raccontano il percorso intellettuale dell'artista, dall'altra mostrano un mondo incantato in cui la favola e la poesia, la metafora e il silenzio diventano gli strumenti principali di un viaggio fantastico teso ad educare l'uomo attraverso un gioco accattivante, affascinante, coinvolgente.
«La favola, la poesia, l'arte, nutrono più della filosofia e della scienza» ha suggerito l'artista. Quasi ad indicare una prassi che mira ad alleggerire il mondo con una grammatica immaginifica tesa a ricostruire i rapporti interpersonali attraverso operazioni comunitarie (è il caso della indimenticabile azione, Legarsi alla montagna, tenuta a Ulassai l'8 settembre 1981), esperienze estetiche che si aprono «al colloquio e alla solidarietà» per realizzare «il grande sogno ad occhi dell'arte moderna di cambiare la vita» (Filiberto Menna).
Attraverso libri, carte geografiche, tele cucite, sculture e fiabe, Maria Lai apre emozionanti tragitti che invitano, attraverso l'arma leggera dello stupore, ad interrogarsi, ad innescare processi critici sul quotidiano, ad aprire riflessioni sull'uomo e sui grandi temi della vita comune. Con l'idea, sempre chiara e morbida, «di costruire immagini inconsuete che siano racconto di una fiaba è stratagemma per catturare il lettore più disorientato davanti all'arte e condurlo ad una lettura che lo coinvolga come la fiaba coinvolge il bambino».

Arte di sera è un progetto a cura di Stefania Zuliani e si propone di presentare i materiali acquisiti dalla Mediateca della Fondazione Filiberto Menna.

Il Presidente della Fondazione
Prof. Angelo Trimarco