Armeni in Italia e italiani in Armenia

Milano - 21/05/2015 : 21/05/2015

Con un video e molte immagini saranno presentate le caratteristiche salienti del patrimonio artistico dell'Armenia e le attività poste in atto per promuoverne la salvaguardia e valorizzazione.

Informazioni

  • Luogo: MUDEC - MUSEO DELLE CULTURE
  • Indirizzo: Via Tortona 56 20144 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 21/05/2015 - al 21/05/2015
  • Vernissage: 21/05/2015 ore 19,30
  • Generi: incontro – conferenza

Comunicato stampa

MUDEC museo delle culture - area ex ansaldo
ARMENI IN ITALIA E ITALIANI IN ARMENIA, INSIEME PER LA SALVAGUARDIA DI UN AFFASCINANTE PATRIMONIO ARTISTICO
A cura di: Politecnico di Milano con Centro Studi e Documentazione della Cultura Armena, Consolato Onorario Della Repubblica Armena

Con un video e molte immagini saranno presentate le caratteristiche salienti del patrimonio artistico dell'Armenia e le attività poste in atto per promuoverne la salvaguardia e valorizzazione. L’incontro trarrà spunto dalla presentazione di un libro recentemente uscito, “The Politecnico di Milano in Armenia

An Italian Ministry of Foreign Affairs project for Restoration Training and Support to Local Institutions for the Preservation and Conservation of Armenian Heritage”, Oemme edizioni, Milano 2014 come occasione per parlare della cultura architettonica e artistica armena e dei legami culturali che si sono creati con l'Italia. Nell'anno in cui si celebra il centenario del genocidio perpetrato nei confronti degli armeni e in cui ci saranno diverse occasioni per parlare di Armenia, proponiamo di far conoscere al pubblico anche un aspetto meno drammatico ma interessantissimo della cultura armena celebrando la qualità del patrimonio artistico che questo popolo ha saputo creare e il valore aggiunto dello scambio di esperienze proposto e realizzato dal Politecnico di Milano nell'ambito di un progetto di cooperazione culturale cofinanziato dal Ministero degli Affari Esteri per la formazione al restauro e vincitore quest’anno di un Europa Nostra Award.