Archivio offline

Lago - 29/12/2011 : 08/01/2012

La mostra offre al pubblico del Lago Film Fest la chance di (ri)vedere piu' di 5.000 corti archiviati dal 2005 ad oggi e alcune tra le opere d'arte realizzate dagli artisti ospiti del Festival.

Informazioni

  • Luogo: CASA CANONICA
  • Indirizzo: via Santa Maria, 12 - Lago - Veneto
  • Quando: dal 29/12/2011 - al 08/01/2012
  • Vernissage: 29/12/2011 ore 18
  • Curatori: Viviana Carlet, Carlo Migotto
  • Generi: arte contemporanea, collettiva
  • Orari: Tutti i giorni 17-20 e su appuntamento
  • Biglietti: ingresso libero

Comunicato stampa

a cura di Viviana Carlet e Carlo Migotto con la collaborazione di Giulia Marin

Si inaugura giovedì 29 dicembre alle ore 18:00 presso la nuovissima Casa Canonica Villa Veneta di Lago la mostra ARCHIVIO offline del Lago Film Fest, l'evento cinematografico che da 7 anni porta nel borgo in pietra di Revine Lago il meglio della cinematografia indipendente mondiale



Visitabile tutti i giorni a ingresso libero fino all'8 gennaio alla Casa Canonica di Lago, l'esposizione curata da Viviana Carlet e Carlo Migotto con la collaborazione di Giulia Marin e il patrocinio del Comune di Revine Lago offre al pubblico di curiosi, appassionati e fan del Lago Film Fest la chance di (ri)vedere più di 5.000 corti archiviati dal 2005 ad oggi e alcune tra le più belle opere d'arte realizzate dagli artisti ospiti del Festival. Nelle sale dei tre piani della Casa in occasione dell’inaugurazione verranno infatti allestiti
- i risultati del contest Diciottoocchi dell'edizione 2010 e 2011 del Festival
- le sculture realizzate dall'Atelier FraSe con gli studenti di architettura per il progetto Through the looking glass nel luglio 2011
- i progetti sviluppati per Open Space (progetti site specific in relazione con lo spazio e le persone che vivevano il festival): le interazioni sonore di Alice Lorenzon, l'esperienza dell'artista rumena Daniela Palimariu, l'installazione video di Alessandro Perini, la danza contemporanea di Rebecca D'Andrea.
- Lo straordinario quadro “The shortest love story ever” firmato dal “golden duo” dell'arte contemporanea, gli artisti italiani che fanno faville all'estero Blue&Joy. È notizia di questi giorni che il neon The End, creato appositamente dagli artisti Blu&Joy nel luglio 2011 per il Lago Film Fest, verrà esposto a gennaio ad Arte Fiera di Bologna, la più importante fiera d'arte in Italia.

Nel corso di questa serata-evento che sarà guidata e condotta da Viviana Carlet, direttore artistico del Lago Film Fest, e da Emiliano Bernardi, presidente della Pro Loco di Revine Lago, verranno presentati i sette lunghi anni di attività del Festival che hanno raccolto un patrimonio di immagini quantificabile in oltre 5.000 film da ben 86 paesi del mondo: patrimonio che trova nella Casa una sua collocazione, come luogo simbolico di archiviazione ma anche come spazio ludico e di ricerca, in continua crescita ed espansione .

Di questa produzione a dir poco sconfinata la Casa sarà dunque il deposito e grazie alla collaborazione con il Comune sarà fruibile gratuitamente e per tutti i giorni negli orari apertura della struttura

Il Lago Film Fest è nato nel 2005 a Revine Lago. Da allora è diretto da Viviana Carlet in collaborazione con la Pro Loco di Revine Lago. L'edizione 2012 del Festival si svolgerà dal 20 al 28 luglio.