Architettura e capitale

Palermo - 27/02/2020 : 27/02/2020

Presentazione del libro Hyperpolis di Serge Latouche e Marcello Faletra.

Informazioni

Comunicato stampa

Giovedì 27 Febbraio, alle ore 18.00, l’Institut français di Palermo ospiterà Marcello Faletra, saggista e artista, per la presentazione del suo ultimo libro, scritto in collaborazione con Serge Latouche, Hyperpolis – architettura e capitale (edizioni Meltemi, 2019). Introducono Éric Biagi, Marcello Carriero e Andrea Masu.

C’è una crisi dell’abitare, e questa crisi, non è solo una questione privata, ma investe il senso collettivo dello spazio urbano. Serge Latouche e Marcello Faletra si interrogano, da prospettive diverse, su questo problema



L’architettura ha ancora un significato pubblico? E che ruolo svolge la pratica urbanistica nell’attuale economia politica dello spazio? Se lo spazio delle città è sempre più sopraffatto da politiche che privilegiano l’estensione del potere del privato su quello pubblico, quale destino si configura da questa confisca? La città è ancora un sogno collettivo di emancipazione, oppure il luogo nevralgico di produzione di massa di paranoie, nevrosi, depressioni, violenze d’ogni specie? Gli ultimi decenni, segnati da politiche di privatizzazione sociale dello spazio, a cui hanno contribuito consapevolmente o no, architetti e urbanisti, rispondono chiaramente: lo spazio è una questione di potere. Il piccolo pamphlet di Latouche e Faletra, pubblicato da Meltemi, mette il lettore davanti a questioni radicali sul senso del vivere in uno spazio collettivo, che oggi sempre più si identifica come compulsiva nevrosi verso la città – spazio virtualmente comune - da consumare.

Lo sfondo del libro è la visione di una città liberata dall’ossessione del consumo, una città che rifondi i presupposti della sua esistenza, la quale implica politicamente ed economicamente – ma anche esteticamente - un nuovo patto sociale.

Serge Latouche è noto soprattutto come pensatore di punta della decrescita. Fra i suoi testi più recenti pubblicati in Italia: Uscire dall’economia, con Anselm Jappe (2014), Decrescita o barbarie (2018), I nostri figli ci accuseranno? (2019). Per Meltemi è uscito Invertire la rotta! Una conversazione con Franco La Cecla (2017).

Marcello Faletra è saggista, artista e autore di numerosi articoli e saggi prevalentemente incentrati sulla critica d’arte e l’estetica. Tra le sue pubblicazioni: Dissonanze del tempo (2009), Graffiti (2015), Memoria ribelle (2017). È redattore di “Cyberzone” ed editorialista di “Artribune”. Insegna Fenomenologia dell’immagine ed Estetica dei New Media all’Accademia di Belle Arti di Palermo.