Anna Galanga – Prima che noi fossimo

Milano - 19/01/2012 : 11/02/2012

Trascorre quindici anni di studi artistici tra Milano, Parigi e Atene; sperimenta e traduce, con forte entusiasmo giovanile, le proposte formali e stilistiche delle avanguardie americane ed europee, dimostrando però la sua predilezione e inclinazione per la figura classica.

Informazioni

  • Luogo: SPAZIO ESPOSITIVO PWC
  • Indirizzo: Via Monte Rosa 91 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 19/01/2012 - al 11/02/2012
  • Vernissage: 19/01/2012 ore 18.30
  • Autori: Anna Galanga
  • Generi: arte contemporanea, personale

Comunicato stampa

Anna Galanga, pittrice, scenografa e docente d'Arte, vive e lavora a Tirano (So).

Trascorre quindici anni di studi artistici tra Milano, Parigi e Atene; sperimenta e traduce, con forte entusiasmo giovanile, le proposte formali e stilistiche delle avanguardie americane ed europee, dimostrando però la sua predilezione e inclinazione per la figura classica. Conseguita la Maturità Artistica in Arti Grafiche Europee, si forma all'Accademia di Brera, in un ambiente particolarmente interessante. Si laurea con lode in Storia dell'Arte (Relatore R. De Grada), consegue il diploma in pittura (D. Purificato). Prosegue la formazione frequentando i corsi di scenografia (R

Comotti) e di scultura (A. Cascella).

Nel 1978, 1979 e 1980, alterna soggiorni di studi tra Parigi Ecole des Beaux Arts (atelier Debr`e atelier Gingnebert) e Milano. Nelle estati del 1981 e 1984 è ad Atene dalla pittrice e scenografa Georgia Lambert per una collaborazione e ricerca artistica. Dal 2007 è consulente culturale e artistica della Pro Grigioni Italiana Sez. Valposchiavo.

Dai primi anni accademici espone le sue opere in musei, gallerie e spazi culturali in Italia e all'estero. Inaugurazione con musica e poesia Giovedì 19 gennaio 2012 ore 18.30

Enzo Di Martino
Artista attiva con inusuali tendenze formali ed espressive.... Il Sacrificio o il Tempio dei destini sono alcuni titoli delle opere di Anna Galanga che svela, con una pittura delicata, un mondo rituale e mitologico..."
Ennio Emanuele Galanga
Anna riformula e ricomprende gli antichi stilemi e, per loro tramite, anche noi rintracciamo reazioni estetiche rimosse o travisate, quell'essenziale senso della bellezza che unisce forma sensibile e contenuto spirituale.
Bruno Rosada
...dipinti colti, ...All'interno di una tale consapevolezza si esprimono condizioni psicologiche legate ad una profonda umanità, e l'erotismo - qui velato, soffuso, alluso - è una delle sue manifestazioni...