Anna Cesarini – Trasparenze

Roma - 23/11/2013 : 23/12/2013

Gettare nelle opere i propri stimoli, inquietudini e serenità, ansie e felicità è un modo affinchè anche il pubblico, capace di attraversare lo spazio dell'opera e di vedere in trasparenza, possa condividerne le emozioni. “ Mara Righini

Informazioni

Comunicato stampa

“La carica personale da cui parte l'artista avvicina i suoi lavori alle pratiche postmoderniste, lontane da quelle critico-concettuali, che riflettendo sulla sfera intima e individuale giungono ad aprirsi alla dimensione pubblica.
Gettare nelle opere i propri stimoli, inquietudini e serenità, ansie e felicità è un modo affinchè anche il pubblico, capace di attraversare lo spazio dell'opera e di vedere in trasparenza, possa condividerne le emozioni

“ Mara Righini