Anima e memoria di Tano D’amico

Roma - 11/09/2013 : 11/09/2013

L’ultimo appuntamento della seconda edizione dei “Mercoledì del libro d’arte” presenta il libro “Anima e memoria. Il legame imprendibile tra storia e fotografia”. Sessantadue articoli e settantacinque fotografie per un appassionato pamphlet sulla memoria che ci accompagna lungo la tortuosa strada della storia italiana degli ultimi quarant'anni.

Informazioni

  • Luogo: SALA SANTA RITA
  • Indirizzo: Via Montanara 8 - Roma - Lazio
  • Quando: dal 11/09/2013 - al 11/09/2013
  • Vernissage: 11/09/2013 ore 18,30
  • Autori: Tano D’Amico
  • Generi: presentazione
  • Biglietti: ingresso libero
  • Uffici stampa: ZETEMA

Comunicato stampa

Tano D’Amico è il fotografo dei senza potere, dei vinti, di cui riesce a cogliere la bellezza umana nel disagio sociale. Le sue immagini restituiscono dignità a coloro cui la dignità è stata tolta.
Li rappresenta con complicità, simpatia, partecipazione, facendo del bianco e nero e dell'obiettivo 35
millimetri una precisa scelta stilistica.

L’ultimo appuntamento della seconda edizione dei “Mercoledì del libro d’arte” presenta il libro “Anima e memoria. Il legame imprendibile tra storia e fotografia”

Sessantadue articoli e settantacinque fotografie per un appassionato pamphlet sulla memoria che ci accompagna lungo la tortuosa strada della storia italiana degli ultimi quarant'anni.
Tano D'Amico continua a testimoniare in questo diario intimo il suo ricco e intenso lavoro fotografico. Un passaporto e un punto d’inizio, un diapason di vite vissute, di echi drammatici in cui l’umanità raffigurata s’impone al lettore in tutta la sua poesia. Tano D’Amico, cronista senza retorica ci ricorda che l’immagine vive solo negli occhi di chi la guarda.

L’iniziativa, a cura di Roberta Perfetti con Paola Passiante, è promossa dall’Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica di Roma Capitale - Dipartimento Cultura - U.O. Gestione Spazi Culturali in collaborazione con Biblioteche di Roma e Museo Laboratorio dell’“Università La Sapienza”, con il supporto organizzativo dell’Associazione Italiana Editori. Organizzazione di Zètema Progetto Cultura.