Angela Lo Priore – Photographer

Torino - 02/11/2021 : 02/12/2021

La fotografa Angela Lo Priore sarà presente con una project room con alcune opere tratte dal libro “Stairs Obsession” edito da Prearo Editore che andrà a presentare insieme al suo gallerista Valerio Tazzetti negli spazi dell’NH Collection Torino Piazza Carlina.

Informazioni

Comunicato stampa

Martedì 2 novembre 2021 la fotografa Angela Lo Priore sarà presente con una project room con alcune opere tratte dal libro “Stairs Obsession” edito da Prearo Editore che andrà a presentare insieme al suo gallerista Valerio Tazzetti negli spazi dell’NH Collection Torino Piazza Carlina.
“Stairs Obsession” nasce da una stanza segreta del mio inconscio: per questo forse lo definisco un lavoro autobiografico. La vertigine è sempre stata una costante nella mia vita, sono da sempre ipnoticamente attratta dal vuoto”

Le parole della fotografa Angela Lo Priore riassumono appieno tutto il suo progetto, per il quale ha deciso di non utilizzare modelle professioniste ma ha lavorato con donne “vere”, lasciandosi ispirare dalle loro personalità, ognuna diversa, e lasciandole “cadere” come desideravano.

A Torino ha scoperto un bellissimo palazzo progettato da Carlo Mollino a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta. Entrandoci è rimasta affascinata dalla meravigliosa scala che dà l’idea che il palazzo fosse stato costruito attorno ad essa e al lampadario che scende per otto piani. Innamoratasi del luogo, ha realizzato lo scatto di una donna che sembra cadere dalle scale.
“Guardando la foto mi sono resa conto che avevo messo in scena il mio dolore, la mia caduta e la mia storia. Quell’immagine mi apparteneva molto intimamente. In me si era mosso qualcosa, al punto che ho iniziato a cercare grandi scale elicoidali per continuare questa ricerca sulla spirale, che è anche la spirale del dolore e della fragilità femminile”. In queste parole di Angela Lo Priore si riassume la nascita del suo progetto.
Le immagini prodotte si presentano sotto forma di visioni taglienti e profonde, perché realizzate da un’artista che guarda l’universo femminile con un atteggiamento di reciprocità e corrispondenza, riuscendo nell’intento di comprenderlo e sottrarlo all’ostentazione protratta e diffusa, per proiettarci al di là di quello che vediamo.

Avere tra le mani il libro è come essere catapultati all’interno di una delle opere di Angela Lo Priore, un vortice di rosso e di modernità. Non sappiamo cosa ci attenda al suo interno ma sicuramente ci incuriosisce. 33x27 cm che racchiudono 153 pagine d’arte; 54 opere di Angela accompagnate da un colto testo letterario scritto dalla professoressa e docente dell’Accademia di Brera, critica d’arte e curatrice del libro, Francesca Alfano Miglietti.

Ha iniziato fotografando scale elicoidali, progettate da Carlo Mollino, Morozzo della Rocca, Castiglioni, Franco Albini, la scala del palazzo Mannajuolo di Napoli che ha fatto da cornice a molti film, tra cui “Napoli Velata” di Ferzan Öpzetek, queste sono solo alcune delle scale fotografate da Angela Lo Priore, la quale ha poi spostato la sua ricerca verso scale più moderne, con forme lineari e “sinuose” come la scala di Lugano, realizzata dall’architetto Richard Meier nel 2018, un tripudio di legno e colore bianco, la scala dell’architetto Frank Gehry della fondazione Luma ad Arles finita nel 2021 e le due scale realizzate dagli architetti Gilles & Boisser nel negozio di Moncler a Milano e nella residenza privata a St. Moritz.
Il colore rosso fa da dominante in tutto il progetto “Stairs Obsession”, un lavoro interamente in bianco e nero, tranne per tre scale progettate dallo studio d’architettura e urbanistica Oscar Carbonell e Roberto Imperato all’interno del Bulding Borio di Milano, tre colori: blu, rosso e verde.

Ad accompagnare tutto il progetto sono stati realizzati 90 eleganti cofanetti in tessuto grigio nell’edizione “ad personam” che contengono una copia del libro ed un’opera numerata e firmata dall’artista in stampa Fine Art Photo Rag da 310 grammi in edizione 1/30 + 2 pda, 45x31.5 cm.
Artista: Angela Lo Priore | [email protected]
Editore: Prearo Editore
Curatrice del libro e critica d’Arte: Francesca Alfano Miglietti
Gallerista: Valerio Tazzetti – Photo&Contemporary Torino | [email protected]