Angela Carrubba – Fimmine di terra omnia

Milano - 06/06/2014 : 08/06/2014

Con l’inedita mostra dedicata alle eroine greche, l’artista Angela Carrubba torna nella sua città natale con un lavoro concepito appositamente per il centenario della rappresentazione delle tragedie greche a Siracusa. L’anteprima della mostra sarà presentata a Milano nelle sale di Palazzo Serbelloni.

Informazioni

Comunicato stampa

Con l’inedita mostra dedicata alle eroine greche, l’artista Angela Carrubba torna nella sua città natale con un lavoro concepito appositamente per il centenario della rappresentazione delle tragedie greche a Siracusa. L’anteprima della mostra sarà presentata a Milano nelle sale di Palazzo Serbelloni.

Attraverso un suggestivo allestimento fatto di teli, installazioni, video performance e fotografie Angela Carrubba consegna all’arte sette eroine della mitologia greca: Medea, Andromaca, Alcesti, Antigone, Ifigenia, Elettra e Elena. Eroine o semplicemente donne, divine e umane, sublimi e mortali, ma sempre eterne, le loro tragiche vicende “trasudano” nei pigmenti materici utilizzati dall’artista con una tecnica propria

Ogni eroina è interpretata con un colore pieno e i forti contrasti cromatici di oro, argento, bronzo, bianco, viola, rosso porpora, blu, giallo, ecru e giallo sono impressi su lunghi teli di lino che costituiscono il corpus della mostra.

Completano la mostra le fotografie di Giovanni Gastel e Franca Centaro e un video del regista Dimitri Pintaldi che documentano il back stage del lavoro artistico.