Angela Caporaso – Doppio Movimento

Prato - 21/06/2014 : 28/06/2014

I fotocollage esposti pongono l’accento su quanto il movimento nel suo divenire sia ormai una condizione essenziale della creatività.

Informazioni

Comunicato stampa

I fotocollage esposti pongono l’accento su quanto il movimento nel suo divenire sia ormai una condizione essenziale della creatività. L’opera d’arte infatti non può più essere sempre uguale a se stessa se deve necessariamente confrontarsi con una modernità liquida. E caratteristica dei liquidi, come per l’appunto ci spiega Bauman è il non conservare alcuna struttura per troppo tempo; il liquido si condensa, fuoriesce, si ri-crea, e può avere un impatto imprevedibile; è questo che accade ai lavori presentati in questa mostra colti nella loro evoluzione compositiva: non più l’immagine statica quindi, bensì l’immagine che si fa o diviene

Premesso che il linguaggio infatti è formato da proposizioni e non da singole parole, per cogliere la realtà è stato necessario osservarla in un’unica categoria spazio/temporale.
Sono lavori surreali, irriverenti, dissacranti perfino, che nonostante il moto conservano intatto un saldo bilanciamento di composizione.
Il media usato è quello digitale: i fotocollage infatti sono stati realizzati con i moderni programmi di grafica e stampati su forex; i colori scelti invece sono il bianco e il nero, l’uno antitetico all’altro in una continua giustapposizione bicromatica.
Angela Caporaso
Le opere presentate sono raccolte nel catalogo “Doppio Movimento” Youcanprint Edizioni
Durante l’inaugurazione ci sarà la videopriezione “Movimenti Anteriori”