Andrea Zittel – How To Live?

Milano - 01/06/2013 : 20/07/2013

How To Live? presenta nuovi lavori dell’artista dalla serie Prototypes for Billboards e il video How To Live?: A dynamic essay about liberation and it's complexities che dà origine all’intero progetto.

Informazioni

  • Luogo: MASSIMO DE CARLO
  • Indirizzo: Via Giovanni Ventura 5 - Milano - Lombardia
  • Quando: dal 01/06/2013 - al 20/07/2013
  • Vernissage: 01/06/2013 ore 18
  • Autori: Andrea Zittel
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: dal martedì al sabato 11.30 – 19.30

Comunicato stampa


Massimo De Carlo presenta How To Live?, una mostra personale dell’artista americana Andrea Zittel.
Andrea Zittel realizza da anni unità abitative, oggetti d’uso comune, mobili e perfino capi di abbigliamento ispirati alla produzione di massa per analizzare e comprendere la natura umana e la percezione dei bisogni dell’uomo nelle società contemporanee.
How To Live? presenta nuovi lavori dell’artista dalla serie Prototypes for Billboards e il video How To Live?: A dynamic essay about liberation and it's complexities che dà origine all’intero progetto


In questo nuovo film Andrea Zittel ritrae un insediamento nel deserto del sud della California, in un pezzo di terra che non possiede nessuno e in cui si può vivere liberamente, senza alcuna limitazione o restrizione. Con uno sguardo critico sull’emancipazione di un’intera comunità dalla società di massa e sull’autoesclusione dalle dinamiche dell’economia di mercato, le immagini indagano l’essenza della libertà e trasformano la scoperta di una comune contemporanea in una riflessione acuta sul mondo di oggi.
In apparente contrasto con l'insediamento all'aperto presentato nel video, i prototipi dei cartelloni dipinti nella mostra raffigurano alcuni dettagli della casa dell'artista e fanno parte del progetto site-specific AZ West, realizzato anch’esso nel deserto della California del Sud. In queste nuove opere gli spazi privati sono da stimolo per riflettere sugli interrogativi del video e declinarli in ogni azione e in ogni oggetto della nostra vita quotidiana.
La domanda How To Live? viene sollevata direttamente dai saggi di Michel de Montaigne, i cui scritti comprendono un enorme numero di aforismi e indagini sulle sfumature del vivere quotidiano. Andrea Zittel, come Montaigne, prosegue nella sua opera la ricerca su questi temi in maniera del tutto personale, permettendo loro di trovare nuove direzioni culturali nel contesto geografico e di evolversi nel tempo.

Andrea Zittel è nata nel 1965 a Escondido, California. Ha ricevuto il BFA in pittura e scultura dalla San Diego State University e l’MFA in scultura dalla Rhode Island School of Design. Agli inizi degli anni Novanta Andrea Zittel si trasferì a New York e uno dei primi progetti di maggior visibilità fu A-Z East, una piccola casa a schiera nel quartiere di Brookling che trasformò in uno showroom in cui sperimentare i suoi prototipi d’abitazione. Nel 1999 tornò sulla West Coast, stabilendosi definitivamente nella regione di High Desert, confinante con il Parco nazionale Joshua Tree. Il suo lavoro ha fatto parte di collettive come la Biennale di Venezia, Documenta X, Skulture Project di Munster e delle biennali del 1995 e del 2004 del Whitney. Tra le sue personali , ricordiamo quella al Museum of Modern Art di San Francisco, al Carnagie Museum di Pittsburgh, al The Diechtorhallen di Amburgo, al Whitney Museum of American Art ad Altria, al Museum for Gegenwartskunst a Basilea, al The Louisiana Museum in Danimarca, al Schaulager a Basilea e al Magasin 3 a Stoccolma. La sua mostra Critical Space ispirata al tour del nord America avvenuto tra il 2005 e il 2007 è stata presentata al New Museum, al Contemporary Arts Museum di Houston, al Albright Knox Museum a Buffalo, al Los Angeles Museum of Contemporary Art e al Vancouver Art Gallery.