Andrea De Luca – Trame di un attuale passato

Bologna - 16/01/2016 : 24/02/2016

Quadri e canzoni – i due campi dove l'occhio di De Luca si posa ogni giorno – si confondono fino a scambiarsi i ruoli, mantenendo l'emozione della verità.

Informazioni

  • Luogo: GALLERIA B4
  • Indirizzo: Via Vinazzetti, 4B - Bologna - Emilia-Romagna
  • Quando: dal 16/01/2016 - al 24/02/2016
  • Vernissage: 16/01/2016 ore 18
  • Autori: Andrea De Luca
  • Generi: arte contemporanea, personale
  • Orari: Dalle 17 alle 20 dal martedì al sabato, oppure su appuntamento

Comunicato stampa

Tutto scorre nelle opere di Andrea De Luca e ti pare di aver vissuto, anche tu, allo stesso modo il suo passato. Ti affascina, ti avvolge e ti coinvolge percorrendo i sentieri della fantasia e finisci per scovare i tuoi ricordi nei suoi paesaggi e nelle sue figure. La sua pennellata ha un inteso profumo di ‘900, portato sulle tele da un gran desiderio di racconto. Il suo mondo di ieri è anche quello dell'oggi, a volte ovviamente anacronistico, altre volutamente spensierato e distratto. Gli anni 70 sono la sua vita, anche quella presente

Pura, mai immobile, comunicativa, melodica, mai scontata. Quadri e canzoni – i due campi dove l'occhio di De Luca si posa ogni giorno – si confondono fino a scambiarsi i ruoli, mantenendo l'emozione della verità. Da via direttissima non è mai andato via, anzi De Luca ci restituisce quel mondo attraverso la purezza comunicativa e la melodia intima del gesto.
Andrea De Luca proviene dall’esperienza musicale Radiocity, band storica di Bologna. Negli anni ‘80 consolida il suo impeto pittorico frequentando la bottega d’arte del pittore Gottarelli di Imola. In quel periodo scrive Sobborghi album che raggiunge i primi posti nelle classifiche delle etichette indipendenti italiane. De Luca è presente alla biennale di Salonicco del 1986 ed il suo è il miglior gruppo live al City Square di Milano nel ’91. Collabora con Massimo Bubola (De Andrè), e partecipa agli Show televisivi Roxy Bar ed Help, ideati da Red Ronnie. Dal 95’ De Luca si cimenta in Personali pittoriche come quella a Milano alla fondazione Xante Battaglia, poi collettive come ad Euro Art Expo a Verona. Nel 2003 alternando mostre a concerti incide Neuropa che segna l’incontro con Vince Pastano (Vasco Rossi) e dello stesso periodo è la collaborazione con Federico Poggipollini (Ligabue) in veste di coautore dei suoi album. Bologna e Piove viene presentata a Top of the Pop nel 2012. De Luca partecipa a programmi televisivi come Dietro le quinte e Buongiorno regione (Rai 3) e nel 2014 scrive l’album Via direttissima 2 e 1/3, che e si aggiudica il plauso della critica indipendente. Nel 2015 De Luca vince il premio più ambito per l’arte pittorica italiana, aggiudicandosi la Biennale d’Arte Internazionale di Roma per la sezione pittura. Da gennaio 2016 è in mostra in Galleria B4 a Bologna.
Foto allegata: “Figure sul telo”, 50 x 50cm., acrilico e olio su tela, 2015.