Aminata Fofana – La luna che mi seguiva

Carrara - 07/09/2014 : 07/09/2014

Reading letterario. Il libro ripercorre con il passo della fiaba la storia di una bambina che va a cercare frammenti della storia della sua tribù.

Informazioni

  • Luogo: PALAZZO FORTI
  • Indirizzo: Via Buonarroti,1 - Carrara - Toscana
  • Quando: dal 07/09/2014 - al 07/09/2014
  • Vernissage: 07/09/2014 ore 19,30
  • Autori: Aminata Fofana
  • Generi: performance – happening, serata – evento

Comunicato stampa

READING LETTERARIO
"La luna che mi seguiva" – Aminata Fofana
(letture di Antonio Bertusi)

(in collaborazione con Con_vivere Festival 2014. Africa, il cuore del pianeta)

Il libro ripercorre con il passo della fiaba la storia di una bambina che va a cercare frammenti della storia della sua tribù. La luna che mi seguiva è un romanzo che recupera il valore della vita e della magia, che in Africa rappresenta essenzialmente la conoscenza. È una magia bianca, che mette l'accento sul potere dell'essere umano e riesce a restituire una profonda identità culturale al continente africano





È la prima volta che uno scrittore di nascita africana scrive direttamente in italiano. “Ho scritto in italiano perché sogno in italiano. È stato un processo istintivo, e del resto nel processo creativo devi essere spontanea. Ho scritto “La luna che mi seguiva” durante una grave malattia, e in quei momenti l'emozione era davvero tutto per me. Se non avessi scritto questo libro sarei morta, ero stata data per spacciata dai medici. Il mio presente era buio, il mio futuro non c'era: sono stata costretta a cercare nel mio passato.”



La bambina, lo sciamano e la luna si muovono in una dimensione dove spazio e tempo si confondono, dove i cinque sensi non ci sono più, dove esistono soltanto mondi incorporei. “È da lì che proveniamo, è lì che torniamo” diceva sempre il nonno di Aminata, morikè, lo sciamano. Ma la magia non è una passeggiata, “è come una porta e quando la apri non sai cosa ci trovi dietro”.



Note biografiche

Aminata Fofana trascorre l'infanzia in un piccolo villaggio della Guinea. Dopo la traumatica trasferta nella città di Kindia, decide di raggiungere la zia in Europa, a Parigi. Qui comincia a fare la modella e poi la musicista. Si sposta poi a Roma e dopo qualche tempo pubblica il suo primo libro con Einaudi per la serie Stile Libero Big, La luna che mi seguiva (2006). Nel 2013 la sua seconda uscita con Barbera Editore, La culla di Giuda, una storia ambientata tra l'Australia e l'Italia, intrisa di follia, mistero e realismo. Come cantante, ha pubblicato l'album The Greatest Dream, remixato dai Massive Attack, da Wyclef Jean e da Craig Armstrong.

Dopo essersi candidata alle elezioni politiche del 2006 con i Verdi di Alfonso Pecoraro Scanio, attualmente la Fofana è una sostenitrice del Movimento Cinque Stelle.


Link Con_Vivere Festival 2014. Africa il cuore del pianeta


"La luna che mi seguiva" (Einaudi, 2006)
Letture: Antonio Bertusi
Orario e sede
Domenica 7 settembre h 19:30
Palazzo Forti, via Buonarroti 1 – Carrara

Organizzato da
Associazione Culturale Ars Gratia Artis
Con il contributo di
Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara

Inserito nel programma di
Con_Vivere Carrara Festival 2014 - Africa il cuore del pianeta
5-6-7 settembre 2014
www.con-vivere.it

Durante la serata del 7 settembre 2014 sarà possibile effettuare – su richiesta, una visita guidata alle opere dello show room di DATABASE ed agli studi privati degli artisti presso Palazzo Forti.

Per partecipare agli eventi in sede è necessaria la tessera dell'Associazione Ars Gratia Artis (5 €) valida per tutte le attività in programma per l'anno 2014.