Altroprogetto / Francesco Barbieri – Contaminazioni contemporanee

Pisa - 13/06/2015 : 13/06/2015

Contaminazioni contemporanee nasce dall'incontro creativo tra gli arredi realizzati da Altroprogetto (Fabio Bertini, Lucca, 1981) e gli immaginari pittorici di Francesco Barbieri (Pisa, 1976), artigiano-designer il primo, ex writer e pittore il secondo.

Informazioni

Comunicato stampa

Contaminazioni contemporanee nasce dall'incontro creativo tra gli arredi realizzati da Altroprogetto (Fabio Bertini, Lucca, 1981) e gli immaginari pittorici di Francesco Barbieri (Pisa, 1976), artigiano-designer il primo, ex writer e pittore il secondo. Le superficie di cinque pezzi unici realizzati artigianalmente da Altroprogetto, con le loro linee asciutte ispirate al design nordeuropeo, ospitano così le visioni post-urbane ed emozionali di Francesco Barbieri. E il risultato è potente. In questi cinque pezzi, opere di un'arte ancora da codificare, entrano in cortocircuito saperi e gestualità, materie e variazioni cromatiche, vissuti e ispirazioni

Non c'è niente di decorativo negli interventi di Barbieri sulle superfici degli arredi. Al contrario, le forme e i colori ricorrenti dei suoi paesaggi urbani, distesi sui confini delle linee ferroviarie, si appropriano degli spazi del legno da un lato con una tensione verso l'astrazione, dall'altro mettendosi in dialogo con la tridimensionalità degli oggetti. Agli arredi, progettati e realizzati per essere destinati alla dimensione intima e privata degli ambienti interni, viene così donata una prospettiva nuova come se, affacciatisi per pochi istanti al mondo, ne conservassero poi il ricordo sfuggente delle architetture e degli sprazzi di colore, con le loro forme e consistenze.
L'energia motrice del paesaggio urbano incontra così la ferma solidità dell'interior design.
Cinque pezzi, cinque dialoghi creativi unici che verranno presentati per la prima volta sabato 13 giugno alle ore 18.00 presso lo showroom di Altroprogetto (via G. Bovio, 34, Pisa).