Alessandro Taglioni – Pittura e Scrittura

Macerata - 21/06/2012 : 21/07/2012

La mostra, realizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Macerata, propone una selezione della sua recente produzione: oli, acrilici, acquarelli, tarsìe lignee, e una documentazione dei lavori in digitale.

Informazioni

Comunicato stampa



Alessandro Taglioni (1958), artista marchigiano che vive e lavora a Milano, torna a Macerata, sua città natale, con la personale “Pittura e Scrittura”, che si inaugura giovedì 21 giugno 2012 alle ore 17,30 nella Galleria Antichi Forni. La mostra, realizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Macerata, propone una selezione della sua recente produzione: oli, acrilici, acquarelli, tarsìe lignee, e una documentazione dei lavori in digitale. Il ritratto, il paesaggio, la scrittura, il sacro costituiscono i temi principali

La tecnica elaborata dall’Autore si specifica nella scrittura della stratificazione di differenti stesure di pigmenti e differenti disegni, dunque non attraverso la composizione, ma per disposizione. La materia della pittura è la materia della parola, procede dal testo e dalla sua cultura, in assenza di demiurgo: questa la lezione. Astrazione e figurazione si compendiano nell’intersezione tra il simbolo e la lettera, per approdare a una dimensione incircoscrivibile della scrittura come della pittura. Distanti dalle correnti postmoderne, dal nichilismo e dal concettuale, come dalle produzioni performative, queste opere, non prive di gioco e di ironia, invitano a leggere il testo della pittura. L’artista ha avviato la sua formazione in Veneto, all’Accademia BB.AA. di Venezia con Emilio Vedova, e a Salisburgo con José Ciuha; ha proseguito la sua ricerca con lo studio dei classici (in particolare il Quattrocento) e un’incessante elaborazione intellettuale. Ha esposto in Italia e all’estero.

Occasione d’incontro con quanti operano, nel territorio, per l’arte e la cultura, la serata inaugurale sarà una festa della parola, della pittura e della musica cui ciascuno è invitato. La presentazione della mostra, a cura di Paola Ballesi e Goffredo Binni, darà avvio a un dibattito sul tema ‘Pittura e Scrittura’; interverranno: Claudio Cerritelli, Roberto Cresti, Lucio Del Gobbo, Loretta Fabrizi, Irene Manzi, Filippo Mignini, Gianpaolo Prandstraller, Alessandra Sfrappini, Daniele Taddei e l’Autore.

Alle ore 19,30, conclusione con il concerto del Quartetto delle Marche (David Taglioni, violino; Giuditta Longo, violino; Aurelio Venanzi, viola; Andrea Agostinelli, violoncello) in collaborazione con l’Associazione Musicale Appassionata